Bankitalia, redditi delle famiglie bloccati al 2000

Famiglie italiane sempre più povere. Secondo il consueto bollettino trimestrale di Banca d’Italia, il reddito della metà dei nuclei italiani non supera i 26 mila euro all’anno
mentre il 20% delle famiglie ha entrate annuali inferiori ai 15.334 euro, circa 1.278 euro al mese. Un dato preoccupante soprattutto alla luce del fatto che, come evidenzia Palazzo Koch, le
entrate delle famiglie in cui il capofamiglia è un lavoratore dipendente sono ferme al 2000. Tanto che il 73% dei giovani tra i 20 e i 30 anni vive ancora con i genitori, i cosiddetti
«bamboccioni».

Una situazione in cui non può che crescere il numero delle famiglie indebitate: nel 2006 il 26,1% dei nuclei, rispetto al 24,6% del 2004, ha qualche rata da pagare a fine mese. A
conferma del trend negativo secondo la Coldiretti cibo e benzina sono un incubo per 2 famiglie su tre.

Leggi Anche
Scrivi un commento