Bambini, ecco come fargli amare la verdura

Bambini, ecco come fargli amare la verdura

 

Bene l’allattamento al seno. Poi, variare il cibo verde al momento dello svezzamento

bambino, frutta e verduraBambini e verdura: un rapporto fruttoso, ma difficile. Sicuramente l’alimentazione verde nutrienti utili, sia in fase di crescita quanto col passare degli anni. Tuttavia, molti bambini non approvano tale cibo, finendo per scoraggiare anche i genitori più volenterosi.

In loro aiuto, può arrivare il progetto europeo HabEat.

Gli studiosi UE hanno preso in esame 18.000 coppie, mamma e bambini piccoli, valutando alimentazione, comportamento e reazioni.

Si è potuto osservare come i primi due anni di vita siano fondamentali nella scelta delle preferenze a tavola, con un focus sullo svezzamento e sul passaggio ai cibi solidi. Sulla base di questi dati, gli scienziati offrono qualche consiglio a madri e padri alle prese con prole riottosa.

Primo, prolungare quanto possibile l’allattamento al seno, in quanto tale comportamento è associato ad un maggior consumo di verdura negli anni successivi.

Inoltre, nella fase dello svezzamento è bene variare gli alimenti a base di verdura: il bambino apprezza la varietà, oltre ad ottenere una pluralità di nutrienti. L’importante, cercare d’inserire verdure nuove quando possibile.

Infine, lasciare al bambino (specie quando è più grande, 3-6 anni) la possibilità di scegliere tra due verdure, ma impedendogli di consumare prima dei pasti o subito dopo.

 

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento