Badalucco (IM): “Bistrot dell’Ulivo”, sabato in Regione Ortai

Badalucco (IM): “Bistrot dell’Ulivo”, sabato in Regione Ortai

Fervono i preparativi a Badalucco, dove Franco e Rossella Boeri (Olio Roi e Azienda Agricola Gaaci) stanno ultimando la preparazione dell’edizione numero 3 del “Bistrot dell’Ulivo”, in
programma sabato in Regione Ortai. Anche quest’anno saranno presenti personalità di rilievo, imprenditori e personaggi dell’informazione e dello spettacolo, amici.

“Al Bistrot dell’Ulivo, spremitura a freddo, pensieri in libertà” ha l’ambizione di far riflettere gli invitati sulle difficoltà del fare agricoltura, in Liguria in generale e in
valle Argentina in particolare. Al termine del momento di riflessione – come ormai è tradizione – verrà consegnato un attestato di stima a una famiglia che con fatica ha da poco
cominciato a fare agricoltura in valle Argentina.

Gli amici del Bistrot dell’Ulivo (quest’anno saranno presenti Claudio Burlando presidente della Regione Liguria, Carlin Petrini presidente di Slow Food, Oscar Farinetti imprenditore, Sergio
Staino fumettista e regista, Gianmaria Testa cantautore, Michele Serra giornalista e autore, Pietro Galeotti autore, Gigi Garanzini giornalista, Giovanna Zucconi giornalista, Stefano Boeri
architetto, Walter Vacchino imprenditore, Sergio Farinelli giornalista, Raffaella Paita assessore alle infrastrutture della Regione Liguria, Giovanni Barbagallo assessore all’agricoltura della
Regione Liguria, Stefano Senardi discografico, Maurizio Di Maggio disc jockey e conduttore, Roberto Coggiola fotografo, e molti altri) si ritroveranno alle ore 18:00 in Regione Ortai, a
Badalucco, e il momento di riflessione verrà moderato dal presentatore del Club Tenco Antonio Silva.

Per questa terza edizione l’attestato di stima verrà consegnato all’azienda agricola “Castellarone di Doriana e Romeo” di Montalto Ligure, che ha si dedica alla coltivazione di piante
officinali e aromatiche.

Il manifesto del Bistrot dell’Ulivo 2013 è stato disegnato da Altan, nel 2012 venne realizzato da Annalisa Braggio, nel 2011 dal pittore Francesco Rubino, nel 2010 dal vignettista Sergio
Staino.

Da ricordare che venerdì sera Gianmaria Testa terrà un concerto nel teatro all’aperto sito nel giardino della parrocchia.

Programma, Badalucco Regione Ortai:

  • ore 18:00 inizio incontro sotto gli alberi di ulivo
  • ore 19:00 consegna attestato di stima del “Bistrot dell’Ulivo”
  • ore 19:30 aperitivo offerto dalla famiglia Roi

Roi è un piccolo produttore che propone oli extra vergine di altissima qualità, dei veri e propri cru, extravergini millesimati frutto di una sapiente selezione annuale e
territoriale delle migliori olive Taggiasche. Il frantoio Roi si trova immerso tra i colori ed i profumi della valle Argentina, nell’entroterra di Sanremo, Riviera ligure di Ponente. A Badalucco,
tra gli ulivi contorti e i muretti a secco, l’aria sa ancora di mare ma siamo quasi in montagna, una magica terra di mezzo dove la fatica antica di secoli dona il suo nettare dorato, l’Olio extra
vergine di oliva Taggiasca.

Il frantoio Roi ed il caratteristico negozio – dove il passante può sostare per degustare e comprare i prodotti Roi – sono situati all’inizio dell’abitato di Badalucco, mentre gli uliveti
si trovano in località Gaaci, fra i 350 e i 500 mt slm e in località Morga, a Montalto ligure. Oltre che nel negozio di Badalucco, i prodotti Roi sono in vendita nei più
importanti negozi di alti cibi del mondo, Germania, Stati Uniti, Dubai, Giappone, Svizzera, Austria, e ovviamente in Italia. Eataly, il prestigioso store specializzato nella vendita e nella
somministrazione di generi alimentari tipici e di qualità, ci onora della sua preferenza.

Oltre agli oli, tipiche della produzione Roi sono le olive Taggiasche in salamoia o denocciolate in olio extra vergine, il pesto e le salse della tradizione locale. Tutti i prodotti della ditta
Roi sono conservati in olio extra vergine di oliva che ne esalta le caratteristiche ed il gusto e ne garantisce una perfetta conservazione.

Il frantoio Roi è raggiungibile in pochi minuti dallo svincolo autostradale Arma di Taggia dell’Autostrada dei Fiori A10, proseguendo sulla statale 548 per Badalucco-Triora. L’aeroporto
internazionale di Nizza (Francia) dista 80 km, quello internazionale di Genova 140 km. Per chi arriva in treno, si consiglia di scendere alla stazione Taggia-Arma e proseguire in autobus o taxi
(10 km) per Badalucco.

Olio Roi di Boeri Franco
Via Argentina, 1

18010 Badalucco (IM)
Tel 39 0184 408004
www.olioroi.com

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento