Approvati i criteri per i contributi ai patronati sardi

Cagliari – I Patronati sociali che operano in Sardegna potranno usufruire di 459mila euro di contributi regionali per le attività di assistenza ai lavoratori, lo stabilisce una
delibera approvata questa sera dalla Giunta regionale.

Il provvedimento fissa anche i criteri di ripartizione dei fondi, recependo le indicazioni formulate dalla Commissione regionale per la concessione di contributi agli istituti di patronato.

Il 70 per cento delle risorse (321mila 300 euro) sarà assegnato ai patronati in funzione dell’attività svolta nell’anno precedente, il 15 per cento (68mila 850 euro) in base al
rapporto tra l’attività svolta e il personale impiegato. Il restante 15 per cento dei contributi sarà invece ripartito tra i patronati che abbiano istituito la sede regionale di
coordinamento.

Leggi Anche
Scrivi un commento