Ancona: «Quello che le Donne non dicono»

 

«Quello che le donne non dicono» è il titolo della manifestazione organizzata dalla Regione che si terrà domenica 23 novembre nel Ridotto del Teatro delle
Muse di Ancona in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

I lavori prenderanno il via alle 10 con l’introduzione dell’assessore regionale alle Pari Opportunità Loredana Pistelli. Di seguito interverranno il sindaco di Ancona
Fabio Sturani, la presidente della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande Esposto, la consigliera tecnica per la violenza di genere del governo spagnolo Maria Pilar Moreno, la
presidente delle donne marocchine in Italia on. Suad Sbai, la consigliera di Parità della Regione Marche Paola Catalini, la presidente della Commissione Pari
opportunità della Regione Marche Adriana Celestini e la consigliera regionale Adriana Mollaroli che presenterà la legge regionale «Interventi contro la
violenza sulle donne». Alle 12.30 prenderà invece la parola il regista e scrittore Gianfranco Angelucci e si procederà all’inaugurazione della mostra
fotografica «Oui, c’est moi!» di Maria Luisa Carobbio nel foyer della prima galleria del teatro.

Dopo la pausa pranzo alle 15.30 i lavori riprenderanno con le interviste e la consegna dei riconoscimenti, una medaglia realizzata dal centro regionale Tam, a cinque donne che si sono
distinte nella vita e nel lavoro: l’onorevole Souad Sbai; Cinzia Pennesi, direttrice d’orchestra; Fiorella Mannoia, cantante; Camila Raznovich, presentatrice e scrittrice; Orietta
Zitti, presidente della cooperativa sociale.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento