Altromercato presenta la manifestazione “Scambiamo il mondo” e la community “Il Circolo del Cibo” in occasione della Giornata Mondiale del Commercio Equosolidale

Altromercato presenta la manifestazione “Scambiamo il mondo” e la community “Il Circolo del Cibo” in occasione della Giornata Mondiale del Commercio Equosolidale

“Scambiamo il Mondo: il cibo è un piacere, il cibo è un diritto”: nel quadro della campagna nazionale Diritto al Cibo, Altromercato- la principale organizzazione italiana di
commercio equo e solidale – sceglie questo slogan per lanciare una nuova opportunità di mobilitazione a favore di un mercato del cibo più equo. In tante città italiane, a
partire dall’8 maggio (Giornata Mondiale del Commercio Equo e Solidale), sarà possibile partecipare a eventi e iniziative dedicate al cibo: un piacereper chi lo gusta e lo sceglie –
secondo criteri di tracciabilità, trasparenza, rispetto della biodiversità e della sovranità alimentare -, un dirittoper chi, nel Sud del Mondo, lo produce senza
però trarne un reddito sufficiente a sfamarsi.

“Con Scambiamo il Mondo, ci rivolgiamo a tutti i ‘consum-attori’ e cioè a coloro che crediamo essere i veri protagonisti del cambiamento che auspichiamo: la diffusione di un modello
di produzione e distribuzione del cibo che combatta concretamente la fame nel mondo e ovvii agli squilibri del mercato internazionale, a partire dalle abitudini quotidiane di consumo”, commenta
Chiara Bonati, Presidente di Altromercato.

Promossa in collaborazione con Legambiente, AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica) e Bioversity International (organizzazione internazionale impegnata nella tutela della
biodiversità nel mondo), Scambiamo il Mondosi articolerà nelle seguenti iniziative:

Il Circolo del Cibo – una community per gli amanti del cibo… buono fino in fondo!

Con Scambiamo il Mondo, Altromercato inaugura uno spazio d’incontro virtuale, aperto a gourmet, chef, golosi, produttori e consumatori curiosi e sensibili all’impatto ambientale, sociale e
culturale del cibo che portiamo sulle nostre tavole.

Su www.ilcircolodelcibo.itsarà possibile conoscere cibi, idee e tradizioni del Sud del Mondo, recensire piatti e luoghi in linea con la filosofia del ‘mangiare solidale’,
organizzare incontri o cene, viaggiare nelle cucine del mondo grazie a reportage esclusivi e intrattenere dialoghi virtuali con i produttori del commercio equo.

Il sito ospiterà, inoltre, l’elenco dei ristoranti italiani aderenti al progetto, che – dalla Puglia alla Lombardia, dall’Emilia Romagna alla Sicilia – offriranno ai consumatori
menù a base di prodotti solidali, tracciabili e sostenibili dal punto di vista ambientale.

Eventi in Bottega o in Piazza – per scambiare la propria spesa

Le Botteghe del Mondo di Altromercato e moltissime piazze italiane saranno il cuore della manifestazione. Ai più giovani e agli amici vecchi e nuovi del commercio equo, Scambiamo il
mondo offre informazioni, momenti di intrattenimento e spunti di riflessione e chiede un impegno concreto: trasformare il momento della spesa in un gesto consapevole, abbandonando le vecchie
abitudini di consumo a favore di acquisti equosolidali, con i quali alimentare il piacere della buona tavola e un mercato del cibo basato su solidarietà e sostenibilità.

Per suggellare questo impegno, Altromercato donerà ai consumatori la spilla “Io scambio il mondo” e, ogni 10€ di spesa equosolidale, una cartolina per la partecipazione al concorso

“Chi scambia il mondo…trova un tesoro”.

Le cene del Circolo del Cibo – per scambiare la propria cena

Dall’8 al 31 maggio, i ristoranti aderenti al progetto Il Circolo del Cibo organizzeranno cene a base di ingredienti tracciabili, da filiera corta, biodiversi e da commercio equo e solidale:
piatti cucinati con amore, per abbandonarsi al “gusto giusto” di un piatto solidale.

Ai partecipanti sarà consegnata una cartolina per la partecipazione al concorso “Chi scambia il mondo…trova un tesoro”.

Il Viaggio solidale – un concorso per scambiare la propria meta

Il concorso “Chi scambia il mondo…trova un tesoro”coinvolge tutti coloro che accetteranno la sfida al cambiamento consapevole di Altromercato e che, tra l’8 maggio e l’8 giugno,
effettueranno acquisti solidali e parteciperanno alle cene del Circolo del Cibo. In palio, la possibilità di vivere un’esperienza di turismo responsabile, partecipando ad un viaggio per
due persone in Messico, organizzato da Viaggi e Miraggi, presso la Cooperativa di piccoli produttori di caffè biologico Uciri.

Maggiori informazioni e l’elenco completo delle città protagoniste di Scambiamo il Mondo su:
www.altromercato.ite
www.ilcircolodelcibo.it

Ctm altromercato – commercio equo e solidale

Fondato nel 1989 Ctm altromercato è la principale organizzazione di fair trade presente in Italia: un consorzio composto da 130 cooperative e organizzazioni non-profit che promuovono e
diffondono il commercio equo e solidale attraverso la gestione di 350 negozi “Botteghe del Mondo”, diffuse su tutto il territorio italiano.

Ctm altromercato instaura rapporti commerciali diretti con 150 organizzazioni di artigiani e contadini in 40 paesi. Garantisce l’importazione dei prodotti a prezzi equi per valorizzare i costi
reali di lavorazione e permettere una retribuzione dignitosa del lavoro, assicura trasparenza nei rapporti di cooperazione e continuità nei rapporti contrattuali, sostiene attivamente la
coltivazione biologica e promuove progetti di auto-sviluppo sociale e ambientale.

La gamma dei prodotti Altromercato si compone di articoli di artigianato, prodotti alimentari, una linea di cosmesi naturale, una linea di abbigliamento per bambini in cotone biologico. I
principali prodotti sono presenti oggi anche in punti vendita della grande distribuzione, negozi di alimentazione naturale, bar ed erboristerie.

www.altromercato.it

Leggi Anche
Scrivi un commento