Alitalia chiude il bilancio 2008 con forti perdite

Chiude con perdite di di 495 milioni di euro il bilancio 2007 di Alitalia, rispetto all’esercizio dell’anno scorso le perdite approvate dal Consiglio di amministrazione sono in calo di 132
milioni di euro.

Diminuiscono anche i ricavi del traffico di 19 milioni con una flessione dello 0,4%. Il Cda ha svalutato il valore della flotta per 97 milioni. La situazione dei conti della compagnia resta
gravissima. Nella nota diffusa dal Cda «si conferma l’esigenza di una ricapitalizzazione da effettuarsi in tempi strettissimi».

Intanto tra i nomi degli imprenditori italiani disposti ad investire in Alitalia spunta l’ipotesi di Benetton mentre Intesa Sanpaolo sarebbe pronta a svolgere il ruolo di consulente.

Leggi Anche
Scrivi un commento