Alitalia assume di 401 apprendisti grazie all'intervento della Regione Lazio

Roma – Oltre quattrocento precari Alitalia potranno stipulare il contratto di lavoro in apprendistato con la propria azienda, grazie alla delibera approvata dalla Giunta del
Lazio, su proposta dell’Assessore all’Istruzione, Silvia Costa, d’intesa con l’Assessorato al Lavoro.

Due nuove figure professionali del comparto trasporti, infatti – quella di operatore unico aeroportuale e di addetto allo scalo – sono state inserite nel repertorio regionale dei profili
formativi per l’apprendistato, presupposto essenziale perché possa essere applicato il contratto di formazione in apprendistato. Gli apprendisti che l’Alitalia assumerà con la
qualifica di addetto allo scalo saranno 208, mentre gli operatori aeroportuali saranno 193.

«Una delibera davvero importante» – ha detto l’Assessore Costa – » frutto dell’accordo con le organizzazioni sindacali. L’Alitalia potrà inserire nel proprio organico
questi lavoratori, attualmente precari, e potrà usufruire delle agevolazioni previste dalla normativa regionale in materia di apprendistato, tra cui l’incentivazione in caso di
trasformazione del rapporto in contratto a tempo indeterminato».

Con l’approvazione dei profili formativi del comparto Trasporti aeroportuali si avvia una nuova fase, condivisa con le parti sociali, diretta ad integrare il repertorio regionale dei profili
formativi con le figure professionali individuate dalla contrattazione collettiva. Un repertorio che già conta circa 80 profili, alcuni dei quali relativi ad un’ampia gamma di
qualifiche, cinquecento nel complesso.

Nel profilo professionale di operatore unico aeroportuale sono comprese, tra le altre, le qualifiche di addetto alla movimentazione bagagli, al carico e scarico di merce e posta e alle pulizie
dell’aeromobile; mentre le qualifiche relative al profilo professionale di addetto allo scalo sono quelle di addetto agli imbarchi e alle partenze, agli arrivi e ai transiti, alla biglietteria
e alla rampa.

Leggi Anche
Scrivi un commento