Air France conferma 2.120 esuberi per Alitalia

«Di più non possiamo fare» è questo il succo della nuova proposta di Air France per l’acquisto di Alitalia, il numero uno del vettore franco-olandese Spinetta lo
scrive nella lettera inviata nella notte ai sindacati di Alitalia, insieme ai due documenti che delineano la nuova proposta d’accordo.

La bozza, di 9 pagine, conferma 2.120 esuberi: 1.500 per Alitalia, 100 tra i dipendenti all’estero e 500 esuberi tra le attività di Az Servizi di cui è prevista la
reinternalizzazione.

«Abbiamo scelto come linea di condotta di non abbandonare nessun dipendente», spiega Air France. E Spinetta scrive: «Non posso andare oltre senza minare le basi del mio
progetto per l’Alitalia». Il Gruppo Air France-Klm acquisirebbe Alitalia Fly e 4.191 dipendenti di Alitalia Servizi. La proposta di accordo inviata da Parigi, inoltre, prevede la
creazione di due nuove società: una per lo handling ed una per la manutenzione. L’attività cargo di Alitalia, infine, secondo Air France non potrà essere redditizia in
futuro e verrà chiusa nel 2010.

Leggi Anche
Scrivi un commento