Agroalimentare: Veneto, Legislazione Regionale nel primo quadrimestre 2012

VENETO
Legge regionale n. 7 del 31.01.2012: Modifiche e integrazioni alla legge regionale 19 agosto 1996, n. 23 “Disciplina della raccolta e commercializzazione dei funghi epigei freschi e
conservati”

Raccogliere funghi nei boschi e nei prati veneti in futuro sarà più semplice grazie ad una modifica alla legge 23/1996, che prevede l’abolizione del tesserino in modo che al
“fungaiolo” basterà esibire la ricevuta del versamento richiesto e un documento di identità.
Saranno eliminate tutte le procedure burocratiche attualmente necessarie per ottenere il tesserino (foto tessera aggiornata, marche da bollo, ecc.). Gli eventuali versamenti verranno richiesti
dagli enti delegati al rilascio delle autorizzazioni: Province, Comunità Montane, Regole, Enti di gestione dei parchi regionali, che stabiliranno gli orari, i calendari e i divieti nelle
zone di particolare pregio naturalistico-ambientale e provvederanno alla vigilanza e all’erogazione delle sanzioni per chi trasgredisce a quanto stabilito dalla legge 23 del 1996 circa le
modalità di raccolta dei funghi epigei. Saranno esentati dall’autorizzazione i proprietari, gli usufruttuari e i conduttori nei terreni e i loro famigliari.

Bruno Nobile
per Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento