Accordo sul pomodoro da industria anche nel Centro-Sud: soddisfazione della Cia

Accordo sul pomodoro da industria anche nel Centro-Sud: soddisfazione della Cia

Soddisfazione viene espressa dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori per l’accordo sul pomodoro da industria raggiunto anche nel Centro-Sud.
L’intesa, raggiunta dopo lunga trattativa, ha ritenuto congruo un importo non inferiore a 70 euro/tonnellata per il pomodoro tondo e 80 euro/tonnellata per il pomodoro allungato.

Su queste basi l’accordo del Centro-Sud è stato firmato da Uiapoa, Unacoa ed alcune organizzazioni dei produttori dell’Unaproa (Concoosa, Conapo, Apo Caserta e Assopoa) per la parte
agricola, e da Anicav ed Assitrapa, per la parte industriale.
L’entità della materia prima dovrà essere non superiore al consegnato del 2009/2010. Definita una resa media per ettaro non superiore agli 800 quintali.

I parametri qualitativi verranno definiti attraverso una “griglia” di modulazione del prezzo di più/meno 30 per cento.
La Cia ritiene, infine, importante ed innovativa l’azione promozionale del “pelato” che è stato deciso di condurre in modo congiunto tra le parti per i prossimi tre anni.

Leggi Anche
Scrivi un commento