Accordo per ridurre il digital divide in 159 piccoli comuni laziali

Roma – Sì della Giunta regionale allo schema di Accordo di programma siglato con il Ministero delle Comunicazioni per lo sviluppo della banda larga nella nostra Regione finanziato
con 23 milioni di euro dal ministero e 8 dalla Regione.

Saranno coinvolti nell’accordo 159 comuni del Lazio, piccoli e piccolissimi, che vedranno ridurre il loro divario digitale col resto del territorio. La delibera è stata presentata
dall’assessorato Tutela ai consumatori guidato da Mario Michelangeli e da quello al Bilancio Luigi Nieri.

Ad oggi la disponibilità di banda nel Lazio si concentra su un terzo dei 378 comuni. Considerando quelli in cui oltre il 90% della popolazione può usufruirne, il territorio
raggiunto dai servizi della banda larga tocca il 58%.

Leggi Anche
Scrivi un commento