Aborto, Bresciani: «conoscere motivazioni sospensiva»

Milano – «Apprendiamo la notizia dal sito internet del Tar, regione Lombardia avrebbe gradito che una comunicazione di questo tipo fosse contestualmente accompagnata dalle
motivazioni, per evitare polemiche ideologiche su un tema così delicato e per il quale non si è a conoscenza delle cause della sospensiva».

L’assessore alla Sanità della Regione Lombardia, Luciano Bresciani, interviene così sulla notizia della sospensiva da parte del Tar delle linee guida di applicazione della legge
194.

L’assessore Bresciani, a tal proposito, si riserva di proporre al presidente Formigoni e alla Giunta di ricorrere al Consiglio di Stato.

Leggi Anche
Scrivi un commento