A picco i mercati europei dopo il tonfo in Asia

Borse a picco in tutta Europa dopo i forti ribassi registrati sui mercati asiatici, a Piazza Affari il Mibtel perde il 3,05 , vanno peggio Parigi, con il -4,8%, Francoforte, con il -5,3%, e
Londra, che cede il -3,5%, a trascinare giù i listini di tutto il mondo sono i timori legati all’economia degli Stati Uniti.

I piani di emergenza annunciati dall’amministrazione Bush per far fronte al rischio recessione non convincono i mercati, che soffrono ancora la crisi dei mutui subprime. E mentre
bisognerà aspettare domani per vedere la reazione di Wall Street,oggi chiusa per la giornata dedicata a Martin Luter King, è molto negativo il bilancio dei listini asiatici: Tokyo
è scesa ai minimi da due anni con il Nikkei a -3,86%.

La borsa di Shangai è crollata di oltre il 5%.In perdita del il 5% anche Hong Kong, Seul ha chiuso a -3%. Il bilancio peggiore riguarda Bombay, che cede addirittura il 10,85%.

Leggi Anche
Scrivi un commento