A Laveno Mombello (Va) prende il via il Mipam, Mostra prodotti e animali della montagna

A Laveno Mombello (Va) prende il via il Mipam, Mostra prodotti e animali della montagna

Milano – Laveno Mombello, in provincia di Varese, diventerà, per il fine settimana dal 28 al 30 agosto, capitale dell’agricoltura collinare con la Mipam (Mostra prodotti e animali
della montagna). A tenere a battesimo la manifestazione interverrà, venerdì 28, l’assessore regionale all’Agricoltura, Luca Daniel Ferrazzi, che illustrerà gli interventi per
la promozione dell’attività agricola e agroalimentare in montagna, realtà su cui punta molto la Regione.

Gli interventi della Regione riguardano l’agricoltura, l’allevamento (a cominciare dalla capra nera), gli agriturismi ei Gal (Gruppi di azione locale) che promuovono, grazie ai finanziamenti
dell’assessorato, progetti di sviluppo del settore primario che si legano con la promozione e la tutela del territorio. L’assessore Ferrazzi affronterà tutti i temi dell’agricoltura di
montagna nel corso della conferenza stampa di venerdì 28 a Villa Frua a Laveno Mombello.

Alle 18 il taglio del nastro che darà il via alla manifestazione situata nell’area tra via Gaggetto e via Acquanera. Alla conferenza stampa di presentazione della Mipam, per la cui
rinascita si è fortemente impegnata la Regione Lombardia, interverranno l’assessore regionale all’Agricoltura Luca Daniel Ferrazzi, l’assessore provinciale e presidente del Comitato
organizzatore Bruno Specchiarelli, il sindaco di Laveno Mombello Ercole Ielmini e il coordinatore della Mipam Marco Magrini.

La “Tre giorni della Montagna” sarà l’occasione per conoscere le realtà produttive, l’attività dei Gal, i contenuti del Programma di sviluppo rurale regionale (Psr) e le
opportunità future per l’agricoltura delle zone svantaggiate, ma anche una vetrina per assaggiare le specialità più tipiche del territorio varesino. Si parlerà anche
della “Strada dei sapori delle Valli Varesine”, recentemente riconosciuta dall’assessorato regionale all’Agricoltura, che si pone come ulteriore elemento unificante per il sistema turistico ed
enogastronomico provinciale.

Tra gli eventi in programma, da segnalare per sabato 29 (dalle10 alle 13,30) il convegno “L’agricoltura della montagna prealpina”, organizzato in collaborazione con Ersaf-Ente Regionale per i
Servizi all’Agricoltura e alle Foreste.

Sabato 29 e domenica 30, dalle 18, le premiazioni per i concorsiriservati a produttori e allevatori.

Leggi Anche
Scrivi un commento