A Fattoria Mantellassi il premio della Stampa a “Emozioni dal mondo Merlot e Cabernet Insieme 2021” dedicato a Roberto Vitali

A Fattoria Mantellassi il premio della Stampa a “Emozioni dal mondo Merlot e Cabernet Insieme 2021” dedicato a Roberto Vitali
Può, un vino, regalare un’emozione? A qualcuno sembrerà un’affermazione esagerata ma i cultori del buon bere sanno bene come questa sensazione possa essere vera quando ci si trova davanti a un bicchiere con un bouquet e un gusto da scoprire piano piano.
Emozioni dal Mondo, il concorso internazionale dedicato a Merlot e Cabernet insieme, è un prezioso testimonial, anche nel nome, di quanto i sensi possano essere coinvolti durante una degustazione.
La 17.a edizione si è svolta a Bergamo dal 14 al 16 ottobre e ha visto la partecipazione delle migliori etichette provenienti da tutto il mondo. 
Scegliere il meglio in mezzo a tanta qualità non deve essere stato facile per l’ineccepibile giuria ma, alla fine, ogni Paese ha avuto le meritate medaglie.
Per il premio della Stampa Roberto Vitali, Fattoria Mantellassi si è aggiudicata il posto d’onore per l’Italia con Punton del Sorbo 2018, un Cabernet Sauvignon della Maremma Toscana, con il punteggio di 93/100.
Premi e menzioni speciali, per Fattoria Mantellassi, sono una continua conferma dell’importante lavoro che l’azienda di Magliano in Toscana svolge da più di 60 anni portando l’eccellenza del Morellino di Scansano in tutto il mondo. 
E se, il mondo del vino, è quello del piacere da gustare coinvolgendo tutti i sensi, Punton del Sorbo, protagonista e vincitore di questo prestigioso concorso, è un perfetto interprete di qualità e di bontà.
Questo Cabernet Sauvignon in purezza, viene invecchiato 12 mesi in barrique di rovere francese e 6 mesi in bottiglia. Il risultato è un vino dal bouquet fruttato, fine ed elegante, rotondo ed equilibrato al palato. Perfetto per accompagnare formaggi di media stagionatura, è anche ideale per carni rosse, come la classica fiorentina, e carni
bianche purché cucinate alla griglia o in umido. Funghi e selvaggina sono altresì un connubio imperdibile.
Anche l’etichetta è particolare. Infatt, Punton del Sorbo è rappresentato da un albero di sorbo, alberi che sorgevano su una collina da cui il vino ha preso il nome. Oggi, questo luogo ha lasciato il posto alla vigna e al Cabernet Sauvignon ma, i sorbi, crescono ancora all’interno della proprietà di Fattoria Mantellassi.
Ancora una volta, dunque, il lavoro e i sacrifici continuano a pagare nel tempo e, il futuro, per Fattoria Mantellassi, è sempre una sfida da portare a compimento nel migliore dei modi.
Leggi Anche
Scrivi un commento