Zucchero: rinnovato l'accordo 8.2.2006 di sostegno al settore saccarifero

È stato sottoscritto, durante la notte, da Fai, Flai e Uila e dalle imprese del settore, il rinnovo dell’accordo dell’8 febbraio 2006 sulle tutele occupazionali e sociali per i
lavoratori del settore saccarifero, ne dà notizia Tiziana Bocchi, segretario nazionale della Uila-Uil che ne spiega i principali contenuti, esprimendo la sua soddisfazione per l’intesa
raggiunta.

“È un accordo molto importante – dichiara Tiziana Bocchi – che migliora quello precedente e costituisce un’ulteriore tappa del percorso finalizzato a ricollocare tutti i lavoratori
coinvolti nella ristrutturazione del settore. Il nostro impegno non si esaurirà finché l’ultimo lavoratore non sarà nuovamente occupato”.

L’accordo sottoscritto, in particolare:
-riafferma la volontà delle imprese alla ricollocazione di tutti i lavoratori interessati dalla chiusura di 14 stabilimenti, a seguito dell’applicazione dell’Ocm zucchero, attraverso
progetti di riconversione, che hanno già riguardato 12 siti produttivi;
-conferma, migliorandole, le tutele economiche e sociali di accompagnamento per i lavoratori in cassa integrazione straordinaria che dovrà essere rinnovata entro la fine dell’anno;
-chiede l’immediata riconvocazione del tavolo di filiera bieticolo-saccarifero presso il Mipaaf per tutelare consolidare e dare prospettive al comparto e alla sua occupazione.

Leggi Anche
Scrivi un commento