Nutrimento & nutriMENTE

Wine Packaging, raddoppiano le richieste di imballaggio green

Wine Packaging, raddoppiano le richieste di imballaggio green

By Tiziana

Il 2021 ha registrato un aumento del 100%, rispetto all’anno precedente, nella richiesta di imballaggi in cushionPaper™, il nuovo cartone ondulato di Grifal Group, per le spedizioni di vini, liquori e champagne. Archiviate definitivamente le cantinette in polistirolo e il film a bolle. Questo conferma i dati Agivi (l’Associazione giovani imprenditori vinicoli italiani under 40) secondo cui 6 produttori su 10 si stanno già orientando verso imballaggi sostenibili.

 

Un vantaggio anche per l’ambiente: l’impiego di una sola scatola di cushionPaper™ consente di evitare l’emissione in atmosfera di 20,52 Kg di CO2, pari all’anidride carbonica che assorbono 60 alberi.

 

cushionPaper™ consente inoltre un risparmio medio di tempo dell’80% nel confezionamento, rispetto al cartone tradizionale, con una diretta riduzione dei costi. Basti pensare che il green packaging arriverà a fatturare 154 miliardi di dollari entro il 2028 (fonte: Market Research).

 

Le richieste sono arrivate dai 37 rivenditori di cushionPaper™ che hanno raddoppiato gli ordini del materiale per avvolgere, separare e proteggere tutti i più diffusi formati di bottiglie di vino, sino a un’altezza di 33 cm.

Considerando tutti gli imballaggi cushionPaperä, il 48% è stato dedicato solo a spedizioni di vini, distillati e champagne. L’attenzione delle case viti-vinicole per soluzioni ecosostenibili è crescente e va di pari passo con l’interesse dei consumatori finali verso la salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo. La partnership con l’Associazione Strada del Vino Valcalepio e Sapori della Bergamasca conferma il trend” – afferma Fabio Gritti, Presidente e CEO di Grifal Group – “Complice il periodo natalizio ci aspettiamo un ulteriore incremento della distribuzione di questi prodotti e, di conseguenza, anche un risparmio di emissioni di CO2 in atmosfera.” 

 

Anche l’Associazione Strada del Vino Valcalepio e Sapori della Bergamasca, con le sue produzioni di Valcalepio DOC, Moscato di Scanzo DOCG e Colleoni DOC, ha siglato una partnership con Grifal Group con l’obiettivo di promuovere una sempre maggiore coscienza green a stretto contatto con le realtà del territorio, per soluzioni di qualità non solo nella produzione enogastronomica ma anche in termini di imballaggi rispettosi dell’ambiente.

 

In occasione della tradizionale conferenza di fine anno, l’Associazione organizza un evento presso il Grifal Group Innovation Hub, nella prestigiosa cornice del parco tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo.

Alla conferenza con gli Enti e le Istituzioni del territorio, fra cui Regione Lombardia, Camera di Commercio di Bergamo e Provincia di Bergamo, seguirà l’inaugurazione della mostra ‘La satira a tavola’ – una selezione di tavole e vignette d’epoca che illustrano il connubio fra storia e cultura enogastronomica – curata dal Fondo Paolo Moretti. La mostra sarà visitabile fino al 17 dicembre 2021 presso l’edificio Pixel del Kilometro Rosso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: