Vino: Sarà presto realtà la tutela Docg per il Prosecco di Valdobbiadene

Venezia – Il vicepresidente della Regione del Veneto Franco Manzato ha annunciato che “prestissimo verrà creata una Docg per il Prosecco di Conegliano Valdobbiadene e per
il Montello Colli Asolani; tutte le altre aree di produzione rientreranno nella Doc Interregionale di Prosecco”.

“I fondi che arriveranno per la promozione – ha aggiunto – saranno utilizzati per portare nel mondo l’unico Prosecco degno di questo nome, quello prodotto nelle nostre colline.Tutto
questo è frutto del lavoro congiunto mio e del mio predecessore Luca Zaia: insieme abbiamo lavorato per 4 anni perché al Prosecco arrivasse finalmente una tutela
fortissima che lo difenda dalle imitazioni sudamericane o nordeuropee”.

Manzato venerdì prossimo sarà a San Polo e a Valdobbiadene (Treviso) per illustrare ai produttori le novità che entreranno in vigore tra poco a difesa del Prosecco:
“Spiegherò alla filiera produttiva le differenze tra il prima e il dopo, tra l’attuale situazione di ‘fragilita” nella tutela del nostro vino e le prossime novità. Il
Conegliano Valdobbiadene e il Montello Colli Asolani acquisteranno la Docg, e saranno quindi al vertice della piramide della qualità.

Le altre zone collinari dell’area trevigiana, compresi comuni ‘nuovi’ come Cappella Maggiore e Vittorio Veneto, beneficeranno della denominazione Doc Prosecco e di tutti i vantaggi per
la commercializzazione che potranno derivarne.

La Marca Trevigiana diventerà così un’area favorita nella coltivazione del Prosecco, e questo è merito dell’enorme lavoro che da anni stiamo facendo Luca Zaia ed io
per la tutela del nostro vino”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento