Vino, il Made in Italy arriva sulle poste italiane

Vino, il Made in Italy arriva sulle poste italiane

Il vino italiane e le poste si legano per un’operazione speciale: nascono così 15 francobolli della serie Made in Italy, destinati ai vini DOCG nostrani e creati da Poste Italiane, con
l’autorizzazione del ministero dello Sviluppo. Il francobollo ha un valore di euro 0,70.

Tra i vini, ecco il Cesanese del Piglio: nominato DOCG nel 2008, è il rappresentante del Lazio. Soprannominato il principe rosso della Regione, ha le sue vigne poste nella vicinanze
dell’antica residenza dell’Imperatore Nerva. Oltre al Comune di Piglio, il Consorzio di Tutela ha in programma un annullo speciale per i comuni di Anagni, Paliano, Serrone e Acuto.

Dalla bassa padana arriva invece l’Oltrepò Pavese Metodo Classico DOCG, il cui annullo sarà operato da Paolo Massone, presidente del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese.

I francobolli e gli altri prodotti filatelici saranno oggi posti in vendita presso gli Uffici Postali, gli Sportelli Filatelici del territorio nazionale, gli “Spazio Filatelia” di Roma, Milano,
Venezia, Napoli, Trieste, Torino, Genova e sul sito Internet www.poste.it

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento