Vino, Bardolino e Custoza viaggiano su Livingston

Vino, Bardolino e Custoza viaggiano su Livingston

Vino italiano su arei italiani. Con l’arrivo delle feste natalizie, Bardolino e Custoza salgono sugli aerei della compagnia Livingston, diventando suoi vini ufficiali.

Nata nel 2012, la compagnia si basa su voli intercontinentali ed internazionali, prendendo come base l’aeroporto Milano Malpensa, ma anche Verona, Villafranca, Rimini e Roma. Tra le rotte
più recenti, i percorsi turistici più comuni, come quelli verso i Paesi del Mar Rosso, la Tunisia, Israele, Grecia e Canarie.

Grazie al recente accordo, tutti i passeggeri potranno gustare il rosso ed in bianco in questione. Particolarmente ricca l’offerta della classe business: la sua carta vini inizia con il Custoza
Spumante e il Bardolino Chiaretto Spumante come aperitivo e poi una selezione di etichette di Custoza e di Bardolino per accompagnare il menu di bordo.

Soddisfatto il patron il presidente del Consorzio del Bardolino, Giorgio Tommasi , secondo cui “Avremo l’occasione di far conoscere i nostri vini a una decina di migliaia di persone, una platea
che presenta un alto potenziale per il nostro territorio e le nostre DOC”.

Perciò, la partnership con la compagnia area è “Una buona occasione di promozione presso un target che rappresenta certamente un punto di riferimento per i vini che nascono sulle
colline moreniche del Garda, ed anche, perché no, una sorta di invito a visitare il nostro territorio per una vacanza all’insegna dell’enoturismo”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento