“Vietare il foie gras nell’UE” La proposta dell’IDV Zanoni

“Vietare il foie gras nell’UE” La proposta dell’IDV Zanoni

L’Europa deve rendere illegale il foie gras: la produzione, la vendita e l’importazione.

Per ottenere questo, il Parlamento Europeo ha visto la nascita di un gruppo di pressione: otto politici, tra cui l’italiano Andrea Zanoni dell’Italia dei Valori, (IDV).

Durante una conferenza a Bruxelles il gruppo ha spiegato come il foie gras venga prodotto, “Una vera e propria tortura”, con i volatili costretti a mangiare fino all’ingrossamento innaturale
del fegato. E’ una “Pratica immonda e barbara, che la maggior parte delle persone non conosce”, ma che va sicuramente contro gli obiettivi europei di una sempre maggiore crescente tutela del
benessere degli animali, anche quelli d’allevamento.

Perciò, il gruppo ha idee chiare: “Vogliamo aiutare il consumatore ad aprire gli occhi e chiedere alla Commissione europea una legge che bandisca quest’assurdità”.

Il primo passo è una petizione, per mettere al bando il foie gras nell’UE. La questione tornerà poi nelle prossime settimane nell’agenda dell’Europarlamento in occasione di una
discussione all’interno dell’intergruppo sul Benessere degli animali, di cui Zanoni è vice presidente.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento