Vercelli: presentata iniziativa “Province a Palazzo”

Vercelli – Presentata l’iniziativa Province a Palazzo, realizzata dalla Fondazione Torino Musei in collaborazione con la Regione Piemonte e rivolta alla valorizzazione del territorio
piemontese. I dettagli sono stati resi noti giovedì mattina in Sala Baltaro alla presenza degli organizzatori, degli amministratori della Provincia di Vercelli e delle autorità
locali.

L’iniziativa permette di conoscere la vocazione di un Museo che fin dall’Ottocento volge il suo impegno alla tutela e alla conservazione di opere provenienti da tutto il Piemonte.

Nel mese di febbraio i residenti o le persone nate nella provincia di Vercelli potranno entrare a Palazzo Madama con un biglietto di ingresso al costo di 1 euro, previa esibizione di un
documento di identità.

Lungo il percorso museale sono state selezionate una serie di opere in base alla loro provenienza geografica; altre in virtù del legame con alcuni personaggi significativi (artisti,
collezionisti, committenti) che svolsero la loro attività e che furono legati a un determinato territorio.
L’iniziativa è rivolta alle persone che sono nate o risiedono nella provincia di Vercelli, ma è certamente l’occasione anche per tutti gli altri visitatori – piemontesi e non – di
poter conoscere le collezioni del Museo secondo nuovi percorsi di lettura.

«La Provincia di Vercelli aderisce con sincero entusiasmo all’iniziativa «Province a Palazzo» realizzata dalla Fondazione Torino Musei – ha spiegato il Presidente della
Provincia Renzo Masoero – Questa collaborazione tra il nostro Ente, la Fondazione e la Regione Piemonte è un passo importante nella realizzazione di un sistema coordinato capace di
dialogare con diverse realtà e rappresenta una sfida impegnativa che la Provincia di Vercelli vuole intraprendere. Nella convinzione che valorizzare un territorio significa ritrovarne
l’identità e su quest’ultima puntare per migliorare e rendere appetibili i servizi culturali».

Gli fa eco l’Assessore alla Cultura Massimo Simion: «Si tratta di un progetto importante perché si pone come obiettivo quello di qualificare l’offerta culturale del territorio
mettendola a disposizione dei cittadini. In un’epoca di crescente complessità e globalizzazione Province a Palazzo è uno strumento prezioso per affrontare le sfide del presente e
del futuro in materia di valorizzazione delle eccellenze culturali».

A Palazzo Madama il patrimonio culturale legato a Vercelli è composto prevalentemente da oggetti provenienti dal territorio, ma è arricchito anche dall’opera di artisti che,
attivi in quelle zone, crearono alcuni dei capolavori più significativi oggi esposti nelle sale. Il forte legame con Vercelli è testimoniato anche dalla personalità di
Vittorio Viale, grande conoscitore dell’arte Piemontese, direttore dei Musei Civici di Torino, del Museo Leone e del Museo Borgogna di Vercelli, nonché fondatore del Museo Civico di
Trino.

Per favorire la conoscenza del patrimonio culturale vercellese, oggi conservato nel Museo Civico d’Arte Antica, saranno organizzate durante tutto il mese di febbraio visite guidate e percorsi
speciali, che avranno come tema il patrimonio artistico legato a Vercelli e alla sua provincia.

Il percorso che propone 15 nuclei di opere dedicati al territorio di Vercelli si articolerà in 4 sezioni:
1. Il Medioevo
2. Arte del Cinquecento a Vercelli
3. Artisti vercellesi dal Barocco al Neoclassicismo
4. Vittorio Viale e le arti decorative

FEBBRAIO – VERCELLI A PALAZZO MADAMA
Calendario dei percorsi guidati alle collezioni
Domenica 3 febbraio ore 11, Domenica 10 febbraio ore 11, Domenica 17 febbraio ore 11, Domenica 24 febbraio ore 11

Prenotazione obbligatoria: tel. 011 4429911
Costo della visita guidata ? 3,00
Orari di Palazzo Madama Museo Civico d’Arte Antica
Da martedì a domenica 10-18, sabato 10-20, lunedì chiuso

Leggi Anche
Scrivi un commento