USA: la Camera boccia il piano Bush, crolla Wall Street

USA: la Camera boccia il piano Bush, crolla Wall Street

USA: la Camera boccia il piano Bush, crolla Wall Street

 

Il Congresso boccia a sorpresa il piano anticrisi di Bush e Wall Street crolla.

Il Dow Jones ha perso il 7% nel giorno più nero da vent’anni a questa parte.

Deluso il presidente americano di fronte ai 228 voti contrari – di cui ben 133 repubblicani – e 205 a favore, ma non si arrende. “Agiremo subito” insiste Bush, mentre il ministro del
tesoro Paulson promette: “Useremo tutti gli strumenti in nostro posseso per proteggere i mercati e la nostra economia”.

Il capo della Casa Bianca parlerà alla nazione oggi alle 14.45 ora italiana.

La Camera si riunirà nuovamente giovedì per una nuova votazione.

L’onda lunga della crisi americana stravolge anche i mercati d’oltreoceano con un’altra giornata di passione.

Tokyo chiude in forte calo, il Nikkei perde il 4,12%, – 5.6% per Hong kong.

Aperture in ribasso in Europa. Ad accusare il colpo maggiore per ora è Piazza Affari che apre in calo 2,54%.

Leggi Anche
Scrivi un commento