Un calice di bellezza: al via la campagna del vino Nobile di Montepulciano

Un calice di bellezza: al via la campagna del vino Nobile di Montepulciano

Un calice attraverso il quale si intravedono le bellezze di Montepulciano: non solo paesaggio, non solo vigneti, ma anche arte, enogastronomia, emozioni. “Vino Nobile di Montepulciano: a glass of beauty”. E’ questo il claim studiato dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano che ha caratterizzato, già dal 2020, le attività promozionali istituzionali, dagli spot televisivi a quelli cartacei, passando per i social e internet.

Ed è proprio sulla grafica di questo concetto che è nato il nuovo portale www.consorziovinonobile.it, da pochi giorni on line, che si apre proprio l’immagine di Montepulciano nel calice, visto da San Biagio. «Montepulciano è il valore aggiunto dei nostri prodotti, per questo abbiamo voluto concentrare in immagine quello che normalmente offriamo ai nostri appassionati nel calice sotto forma di vino – commenta Andrea Rossi, presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano – ed ecco allora che il calice diventa il contenitore di immagini, di emozioni, di ricordi legati alla nostra città, un immagine che per ciascuno di noi può essere diversa e proprio per questo la campagna è aperta al cambiamento, a partire dai nostri produttori ai quali abbiamo chiesto di darci la loro versione di “bellezza dentro al calice”».

Il nuovo portale. Progettato da Yolo Studio, www.consorziovinonobile.it non è solo un restyling del precedente, ma un rifacimento totale, a partire proprio dall’approccio tecnologico, pensato per una fruizione da vari supporti, dai pc ai tablet, passando per gli smartphone. E’ stata infatti migliorata la User Experience per incontrare meglio le emozioni e le sensazioni dell’utente che interagisce con il sito web.

La grafica, come detto, fa riferimento all’immagine pubblicitaria “A glass of Beauty” che colpisce l’utente fin dal suo arrivo in homepage. Più accessibili e chiare le informazioni, ma al contempo più dirette al winelover che si trova a Montepulciano e con un click e poco tempo può entrare nella dinamica della denominazione, a partire dalla sua storia, attraversando una time line che ripercorre con immagini e rimandi alle principali fasi storiche della prima Docg d’Italia. C’è poi tutta la parte dedicata ai disciplinari, anche in questo caso spiegati con una grafica e un linguaggio semplice e diretto. Le news, gli eventi, la galleria di immagini e di video sono poi il contenuto in continuo aggiornamento, così come il blog legato al sito dove vengono riportate ricette, itinerari e altre curiosità legate al vino e a Montepulciano. La parte più appetitosa per enoturisti è sicuramente quella dedicata alle singole aziende: una sezione dinamica e interattiva che permette ai winelovers di scoprire le aziende in maniera facile, intuitiva e completa, di contattarle direttamente o di raggiungere quelle a lui più vicine con un click se si trova sul territorio. Cliccando nella mappa interattiva, o semplicemente scorrendo in ordine alfabetico, si potranno scoprire i soci del Consorzio, ognuno con la propria storia, immagini, vini prodotti e tanto altro. Naturalmente da queste pagine si può avere accesso diretto al contatto dell’azienda o alla geolocalizzazione.

La campagna di promozione sui social. Proprio sulla scia del calice di bellezza le aziende associate hanno realizzato la loro idea di bellezza dentro al calice e ne è nata una campagna virale promossa sui social del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano. Chi il grappolo, chi la cantina, chi i vigneti, ma anche scorci di Montepulciano o dei paesaggi intorno. Ogni produttore ha espresso in immagine quello che vede dentro al calice, che è poi quello che vuol trasmettere proprio dentro al Vino Nobile di Montepulciano ai tanti appassionati in tutto il mondo.

Leggi Anche
Scrivi un commento