Un bicchiere di latte al mattino per evitare d’ ingozzarsi a pranzo

Un bicchiere di latte al mattino per evitare d’ ingozzarsi a pranzo

Se avete problemi a mantenere la linea, provate a fare colazione con un bicchiere di latte: questo limiterà il vostro appetito quantomeno fino all’ ora di pranzo.

A dirlo, una ricerca della School of Medicine and Pharmacology University of Western Australia di Pert.

I nutrizionisti australiani consigliano di sostituire, per il primo pasto della giornata, tè o succhi di frutta con il latte: tale bevanda sarebbe in grado di aumentare la sensazione di
sazietà e portare ad un minor consumo di calorie a pranzo.

Secondo gli studiosi, tale effetto di sazietà (che porta i bevitori di latte a consumare porzioni con il 9% di cibo in meno, per “un risparmio” di 50 calorie) può essere questione
di proteine.

Spiega il dottor Trevor Mori, coordinatore del lavoro: “Studi precedenti avevano dimostrato che le proteine, tra cui anche la caseina, aumentano la sensazione di sazietà rispetto ai
carboidrati. Ne consegue che il latte scremato `riempe` di più delle bevande che contengono zuccheri”.

In ogni caso, scegliere cibi in grado di stimolare il senso di sazietà è un vecchio trucco da dietologi: se 50 calorie al giorno in meno possono sembrare un risparmio modesto,
alla lunga diventa una quantità rilevante.

Il latte scremato, inoltre, contiene anche calcio e vitamina D, ha pochi grassi e un apporto calorico di sole 80 calorie per porzione.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento