Umbria: Definiti i criteri per l’erogazione dei contributi per l’alluvione 2005

Umbria: Definiti i criteri per l’erogazione dei contributi per l’alluvione 2005

Perugia – Definiti i criteri, le procedure e le modalità per la concessione dei contributi ai soggetti privati i cui beni immobili sono stati danneggiati dagli eventi alluvionali
del 15, 16, 26 e 27 novembre 2005 e che non hanno beneficiato del contributo previsto dall’art. 1, comma 4 dell’Ordinanza Commissariale n. 64/2007.

Lo rende noto il vicesindaco Nilo Arcudi (Protezione Civile) a seguito della ordinanza emanata dal Presidente della Giunta regionale, Maria Rita Lorenzetti (Commissario delegato per la
Protezione Civile) dello scorso 16 marzo e pubblicata sul B.U.R. n. 14 del 01.04.2009.

La domanda deve essere presentata dai proprietari, comproprietari (in questo caso muniti di atto di delega), usufruttuario o titolari di diritto reale, degli immobili danneggiati dagli eventi
alluvionali sopra citati che, alla data di tali eventi, fossero stati adibiti ad abitazione principale o ad attività di imprese in esercizio.

Il termine perentorio per la presentazione delle domande è stato stabilito in 45 giorni dalla pubblicazione sul B.U.R. (e quindi il 16/05/2009), a pena di decadenza dal
contributo.

Si comunica che sabato 16/05/2009 gli uffici dell’U.O. Ambiente e Protezione Civile saranno aperti fino alle ore 14:00 per permettere la presentazione delle domande entro i termini stabiliti.

La domanda deve essere redatta secondo lo schema che potrà essere ritirato presso gli Uffici del Comune o scaricati da internet sul sito del Comune di Perugia (www.comune.perugia.it).
Alla domanda dovranno essere allegati una perizia giurata, predisposta secondo quanto riportato nell’Ord. Comm.le n. 20 del 01/04/2009 con allegata copia del documento di identità del
dichiarante in corso di validità.

“Una iniziativa – commenta il vicesindaco Arcudi – di grande rilievo che risponde a numerose situazioni segnalate di danno e fino a oggi escluse dalla possibilità di accesso ai
contributi”.

Tutti i soggetti interessati potranno rivolgersi all’Unità Operativa Ambiente e Protezione Civile, Str. S. Lucia, 2 per ottenere informazioni e/o la modulistica necessaria per le
domande.

Leggi Anche
Scrivi un commento