FREE REAL TIME DAILY NEWS

Ultim’ora: Della Vecchia invia diffida per la notizia “Cioccolato scaduto”, sequestro per la tavoletta Record di Milano.

Ultim’ora: Della Vecchia invia diffida per la notizia “Cioccolato scaduto”, sequestro per la tavoletta Record di Milano.

By Redazione

Ultim’ora da Mirco Della Vecchia

Conosciamo Mirco come una persona responsabile e preparata, crediamo in quanto ci ha subito scritto e pubblichiamo volentieri.

Inizio messaggio inoltrato:
Da: “mirco della vecchia cioccolato”
Data: 05 aprile 2012 12:46:08 GMT+02:00
A:
Oggetto: Fw: sequestro cioccolato – diffida e urgenza

Gentile redazione
apprendiamo come stamani dalla stampa sia uscita una notizia riguardante l’ultimo nostro guinness in ordine di tempo, in merito a cio vorrei diffidare da inserire il mio nome o foto che
mi rappresentano nella notizia relativamente al sequestro del cioccolato  

 
Vi racconto i fatti:
io Mirco Della Vecchia sono stato incaricato dal centro commerciale di realizzare una megatavoletta di cioccolato per fare un guinness, essendo il mio cioccolato di qualità molto alta
il costo dell’opera con il mio prodotto sarebbe risultato molto molto impegnativo quindi gli organizzatori hanno optato per realizzare una tavoletta di cioccolato con cioccolato di recupero che
hanno preso da altro fornitore come fatture possono testimoniare e mi hanno chiesto in cambio della visibilità di poter utilizzare questo cioccolato per fare la tavoletta assicurandomi
che sarebbe stato usato solo per l’esposizione e non per la degustazione.

 
Infatti era già organizzato per questo sabato una degustazione con prodotto ” mio ” di qualità ma in quantità modiche ( c.ca 50 kg ) in questo modo gli organizzatori
sarebbero riusciti a far quadrare i conti dell’evento e cosa molto piu importante in un momento di crisi come questo non avrebbero utilizzato cioccolato buono per essere poi gran parte buttato
in quanto la megatavoletta sarebbe stata in grado di soddisfare c.ca 5000 persone ma le presenze erano stimate in non piu di 1000.

 
Non so perche sia uscita la mia immagine legata alla vicenda del sequestro in quannto io ho svolto solo un compito tecnico utilizzando la materia prima che mi è stata fornita dopo
aver avuto sufficenti rassicurazioni che non sarebbe stata distribuita.

 
Credo forse sia passato un messaggio sbagliato ma posso assicurarvi che il centro commerciale mi aveva commissionato 50 kg di cioccolato Ecuador fresco per la distribuzione di sabato ( che
tra l’altro sono già partiti ).

 
Vi prego quindi qualsiasi notizia possa arrivarvi di non utilizzare la mia immagine o il mio nome accanto a questa notizia, capite bene che per uno come me che ha fatto della propria
qualità un vanto venir preso in mezzo ad una cosa cosi è folle.

 
Grazie per la comprensione
 
mirco

Grazie – Thanks
F.to Mirco Della Vecchia
____________________
MIRCO DELLA VECCHIA artigiano del cioccolato
via 1 maggio 22

32030 San Gregorio nelle Alpi
Belluno DOLOMITI
 
info@mircodellavecchia.it
http://www.mircodellavecchia.it
 
Lavoriamo solo i migliori cacao del mondo, che scegliamo personalmente nei nostri viaggi nelle terre del cacao, fai anche tu la scelta giusta, scegli un nostro prodotto contribuirai a 
progetti di solidarietà verso i popoli del latino america e dell’africa
 
 

Redazione Newsfood.com

(Qui, la notizia apparsa sulle agenzie giornalistiche e pubblicata stamattina su Newsfood.com)

Di recente, i golosi d’Italia e del mondo avevano applaudito l’impresa di Mirco Della
Vecchia
, pasticcere bellunese entrato nel Guinnes World Records il 31 marzo scorso, con un’enorme tavoletta di cioccolato. La barretta, conservata al Bicocca Village di Milano, misurava
infatti 18 metri per due, 3 metri in più del record precedente.

Ora il sucesso lascia l’amaro in bocca: mercoledì i Carabinieri hanno sequestrato il dolce, in quanto realizzato con materie prime scadute nel 2011. Stessa sorte per le confezioni
(normali), distribuite sabato scorso per festeggiare l’impresa.

I militari hanno condotto la stessa operazione con le scatole di cioccolato, destinate ai visitatori di domenica e lunedì, quando anche la barra record sarebbe stata rotta e mangiata.
Insomma, niente abbuffata di cioccolato.

Matteo Clerici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: