Ue: La Pizza napoletana diventa Stg

Ue: La Pizza napoletana diventa Stg

Bruxelles – La “Pizza napoletana prodotta seconda la tradizione napoletana”, ha ottenuto il riconoscimento europeo di specialità tradizionale garantita (Stg) e verrà protetta
dall’Ue contro imitazioni e falsi.    

Il via libera è giunto dal Comitato europeo per le indicazioni geografiche, denominazioni d’origine protette e specialità alimentari, riunito oggi a Bruxelles. Per l’Italia
rappresenta una vittoria dall’alto valore simbolico.

“L’Europa ha premiato il lavoro e la tenacia dei produttori napoletani che finalmente vedono raggiunto il traguardo del marchio Stg a tutela di un prodotto simbolo della tradizione napoletana che
troppo spesso e da troppo tempo è stato oggetto di pessime imitazioni”.

Con queste parole il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Luca Zaia, ha commentato la decisione presa oggi a Bruxelles dal Comitato Permanente delle Specialità
Tradizionali Garantite di registrare come Stg la Pizza Napoletana. “E’ una grande battaglia vinta per l’Italia – ha proseguito Zaia -, nonostante gli ostacoli posti da alcuni Paesi membri”.
 

“E’ un passo ulteriore nella direzione della tracciabilità e della etichettatura per l’agroalimentare – ha concluso il ministro- Questo Governo ne ha fatto una bandiera e questi sono i
risultati che dopo un anno e mezzo di attività governativa portiamo a casa”.  

La pizza napoletana Stg – nota il Mipaaf – si caratterizzata per il cornicione rialzato, di colore dorato; per la consistenza morbida, elastica, facilmente piegabile; per il sapore particolare,
sapido, derivante dal cornicione, mescolato al sapore acido del pomodoro, all’aroma, rispettivamente, dell’origano, dell’aglio o del basilico, e al sapore della mozzarella cotta; e per l’odore
caratteristico, profumato, fragrante.  

Gli elementi che definiscono la specificità della pizza napoletana Stg sono direttamente riconducibili ai tempi ed alle modalità delle operazioni, nonché all’abilità e
all’esperienza del pizzaiolo, figura centrale della tecnica napoletana di preparazione della pizza. Il forno a legna, infine, è un elemento di primaria importanza per la cottura e la
qualità della pizza napoletana Stg.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento