Tripla vittoria per l’equipaggio di Hong Kong

Tripla vittoria per l’equipaggio di Hong Kong

L’equipaggio di Hong Kong ha conquistato il trofeo “Inside the Cooking” per il migliore risultato combinato fra prestazione velica e abilità gastronomica. Chris Keong, chef de partie al
Bo Innovation di Hong Kong, si è anche aggiudicato la seconda edizione del premio “Acqua Panna e S.Pellegrino Young Chef of the Year” oltre all’ “Acqua Panna People’s Choice award”.

Il 10° anniversario della S.Pellegrino Cooking Cupè stato accolto da una bella giornata di sole e da una leggera brezza che non è sempre facile incontrare in laguna.

La prestigiosa competizione, a cui hanno preso parte oltre 40 imbarcazioni, che premia l’equipaggio in grado di conseguire il miglior risultato combinato fra prestazione sportiva e
abilità gastronomica, è stato vinto da Minoxdella Compagnia della Vela di Veneziacon a bordo lo chef chef Alvise Dorigo. Suo il piatto “La notte persiana di Ali Baba e i 40
ladroni”.

Il premio al miglior chef professionista è stato assegnato a Pardo Tommaso del ristorante Antico Martini di Venezia che ha gareggiato sulla barca di HP Italia, per la prima volta partner
della S.Pellegrino Cooking Cup.

Gli equipaggi di Australia, Belgio, Francia, Germania, Hong Kong, Italia, Russia, Svizzera, Sud Africa, Emirati Arabi Uniti e Stati Uniti si sono sfidati per conquistare i premi speciali della
Cooking Cup e Hong Kong ha stabilito un nuovo record: per la prima volta lo stesso Paese ha vinto 3 premi, regalando un sapore davvero speciale alla 10° edizione della regata.

Il premio “Inside the Cooking” assegnatoall’equipaggio che ha registrato il miglior risultato combinato fra vela e cucina – dopo il successo della prima edizione nel 2009 – e l’ “Acqua Panna
and S.PellegrinoYoung Chef of the Year Award 2010”, sono stati entrambi vinti dallo chef di Hong Kong Chris Keungche ha proposto il miglior piatto “Har Mi – Potato Gnocchi/mushroom/X0 shrimp
foss” convincendo la giuria che ha valutato le proposte degli chef in relazione a gusto, difficoltà di preparazione,corretto abbinamento acqua e vino e presentazione del piatto.

Il terzo posto del trofeo Young Chef of the Year 2010 è stato assegnato allo chef tedescoLars Möller che ha proposto il piatto “Saddle of Lamp crepinette with shiitake mushrooms on
a saffron pearl barley risotto”, mentre lo chef belga Gaëtan Colin ha ottenuto la seconda posizione con “Plat de poissons en deux preparations”.

Lo chef di Hong Kong Chris Keung è stato anche premiato dagli ospiti della S.Pellegrino Cooking Cup nel corso della cena di benvenuto il giorno precedente la gara. In questa occasione
gli invitati hanno assegnato il nuovo premio “Acqua Panna People’s Choice Award” dopo aver assaggiato in anteprima i piatti degli Young Chef in gara.

Una menzione speciale è stata attribuita dal membro onorario della giuria Vittorio Missoniallo chef russo Vyacheslav Kazakov per la sua innovativa interpretazione della tradizione.

Una giornata esaltante per gli 11 chef che hanno dato il massimosvegliandosi all’alba per raggiungere il mercato di Rialto – dove scegliere i migliori ingredienti per le loro ricette – per poi
mettersi per la prima volta a cucinare sotto coperta, resistendo al rollio in regata.

La decima edizione della S.Pellegrino Cooking Cup hariconfermato di essere una vera opportunità per sperimentarel’arte del bien vivre per cui l’Italia è conosciuta nel mondo e di
cui S.Pellegrino è un apprezzato ambasciatore. Un evento caratterizzato da un equilibrato mix di raffinatezza e informalità dove l’amore per il mare e il piacere per la buona
cucina si incontrano per dare vita a momenti indimenticabili.

Magentabureau.it
Redazione NEWSFOOD.com + Web TV

Leggi Anche
Scrivi un commento