Tai Rosso con Prosciutto e Melone: si può fare

Tai Rosso con Prosciutto e Melone: si può fare

Il Tai Rosso è il vino del Prosciutto e Melone. La bontà dell’abbinamento, già in uso sui Colli Berici (Vicenza), è stata confermata dai 18 food blogger che hanno
partecipato al contest lanciato ad inizio giugno sul sito www.qualithos.it dalle aziende agricole Le Pignole, Piovene Porto Godi e Dal Maso.

Ai gastro-internauti che hanno aderito all’iniziativa le aziende hanno inviato due bottiglie di Tai Rosso Colli Berici DOC (Tai Rosso Dal Maso, Riveselle Piovene Porto Godi e Creorosso Le
Pignole) chiedendo loro di creare una ricetta che rivisitasse il classico prosciutto e melone, proponendolo in abbinamento al vino.

Il Tai Rosso (ex Tocai Rosso) è un vitigno autoctono dei Colli Berici, cugino del Grenache francese e del Cannonau sardo. Viene vinificato sia in una versione strutturata, frutto di un
affinamento in legno, sia in una versione più fresca, affinato in solo acciaio e adatto a piatti estivi. Ed è proprio quest’ultima che è stata proposta con il Prosciutto e
Melone.

Assolutamente creative e originali le ricette postate nei blog, dai Ravioli melone, prosciutto e Tai Rosso (blog: Senza Panna ) alla Panna cotta al prosciutto con granita di melone (Fior di
Frolla ); dalla Bavarese salata di melone, prosciutto di Parma su pane al basilico (Sonia nel paese delle stoviglie ) al Gelato di melone con cristalizzazione di San Daniele (Appunti
Digòla ).

Il contest prevedeva un vincitore, estratto tra i partecipanti e invitato per un weekend enogastronomico sui Colli Berici. La più fortunata è stata Elisa Ceccuzzi, autrice del blog
Elisakitty’s Kitchen , che ha proposto in abbinamento al Tai Rosso dell’azienda agricola Dal Maso il Couscous prosciutto croccante e melone. Rilettura etnica di un piatto emblema della cucina
italiana, per il quale la blogger scrive “il vino, che ho preferito servire alla temperatura di frigorifero, creava il giusto accompagnamento per un piatto non facile da decifrare”.

“Esiste in internet – spiega Paolo Padrin, titolare dell’azienda agricola Le Pignole – un movimento molto fervente di appassionati di cucina: persone entusiaste e molto competenti. Il loro
giudizio sull’abbinabilità del Tai Rosso con il prosciutto e melone ci persuade ancora una volta delle doti di questo vino, dalla gradazione non elevata e ottimo accompagnamento della
cucina estiva”.

Studiocru.it
Redazione NEWSFOOD.com + Web TV

Leggi Anche
Scrivi un commento