Nutrimento & nutriMENTE

Tabaccaio ucciso, il cordoglio dell'assessore Andrea Abbamonte

By Redazione

Napoli, 9 Ottobre 2007 – «Esprimiamo profondo cordoglio alla famiglia di Francesco Gaito, barbaramente ucciso nel corso di una rapina, si tratta di un gesto feroce e spregevole,
che ha colpito una persona inerme, un onesto lavoratore.

Fatti gravi come questo ci dimostrano che il contrasto quotidiano alla criminalità predatoria dev’essere considerato sullo stesso piano del contrasto alla criminalità organizzata,
perché sono due facce della stessa medaglia. La violenza criminale rende insicure le nostre città, al Sud come al Nord, e desta un forte e giustificato allarme sociale. Anche alla
luce della riunione di oggi con i sindaci delle aree metropolitane, è fondamentale che il governo nella prossima finanziaria porti avanti gli impegni presi sul fronte della sicurezza.
Perché l’ordine pubblico è innanzitutto un problema di qualità e quantità degli apparati investigativi, di leggi adatte ai tempi, di loro coerente e certa
applicazione, di risorse finanziarie e strumentazioni adeguate, di organici completi, di processi rapidi e di erogazioni di pene adeguate all’allarme sociale causato dalla criminalità
predatoria e organizzata».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: