Strage a Molfetta, le vittime non intossicate dalle polveri di zolfo

Le cinque vittime dell’incidente sul lavoro avvenuto ieri a Molfetta non sarebbero state uccise dalla esalazioni della polvere di zolfo. E’ quanto riporta l’agenzia Ansa citando fonti
investigative.

Oggi il Sostituto Procuratore della repubblica presso il Tribunale di Trani Giuseppe Maralfa ha effettuato un sopralluogo dove ieri è avvenuta la strage per la quale si indaga per
omicidio colposo plurimo. Insieme a lui anche i Carabinieri del nucleo tutela ambientale e i Vigili del Fuoco del Nucleo chimico e batteriologico che hanno effettuato i rilievi dentro al
cisterna per analizzare le sostanze contenute che hanno causato la morte del titolare dell’azienda e di altri quattro operai. Ed oggi il presidente del Consiglio Romano Prodi si è recato
a Molfetta per incontrare le famiglie delle vittime.

Leggi Anche
Scrivi un commento