Senato della Repubblica – Giornata di Studio su «Ambiente, Ambientalismo e Politiche Ambientali»

 

Giovedì 23 ottobre, presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica, si svolgerà la giornata di studio promossa da Greenaccord, con il Patrocinio
del Senato della Repubblica, per promuovere un dibattito su «Ambiente, ambientalismo e politiche ambientali». I problemi ambientali sono una realtà
che riguarda non solo l’ecologia, ma investono ormai diverse discipline della scienza ed anche dell’economia. Cresce il numero di rapporti e previsioni allarmanti sullo
stato del Pianeta, che come un coro unanime portano le varie discipline a dipingere il secolo che stiamo vivendo come determinante per il futuro dell’umanità.

La giornata di studio, rappresenta una grande opportunità d’incontro e confronto. Per la prima volta, presso il Senato della Repubblica, si riuniranno
attorno ad un tavolo giornalisti, movimenti ambientalisti e politici per generare un dibattito congiunto sulle scottanti tematiche legate all’ambiente. In particolare, sulle
politiche ambientali adottate finora e su quelle che i partiti s’impegneranno a promuovere in futuro per dare risposta ai crescenti allarmi della comunità scientifica
internazionale.

La giornata sarà aperta dal saluto del sen. Renato Giuseppe Schifani, presidente del Senato, seguito poi da quello del presidente di Greenaccord Gian Paolo
Marchetti e da quello di mons. Francesco Coccopalmerio, presidente del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi.

Il sociologo dell’ambiente Paolo Giuntarelli, entrerà nel merito della percezione delle questioni ambientali da parte dei cittadini.

Alle ore 15.00 l’on. Stefania Prestigiacomo, ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con il suo intervento anticiperà la tavola rotonda,
coordinata dal giornalista Giovanni Floris, «I partiti e le loro politiche ambientali», alla quale interverranno, in rappresentanza dei rispettivi partiti
politici, Antonio D’Alì (PDL), presidente della Commissione Ambiente del Senato, Roberto Della Seta (PD), capogruppo PD Commisione Ambiente del
Senato, Felice Belisario (IDV), presidente Gruppo Parlamentare IDV al Senato e Mauro Libè (UDC), capogruppo UDC Commissione Ambiente della Camera. Il mondo
della politica s’interrogherà sulla trasversalità delle questioni ambientali, sui costi e sulle opportunità che la loro soluzione comporta,
sull’efficacia delle strategie fino ad oggi attuate in Italia e sulla necessità di trovare un percorso condiviso per raggiungere gli obiettivi necessari identificati dal
mondo scientifico.

Nel corso della giornata interverranno anche Enzo Venini, presidente WWF Italia, Vittorio Cogliati Dezza, presidente di Legambiente, Donatella Massai, direttore esecutivo
Greenpeace e Massimo de Maio, presidente Fare Verde, che, nel corso della tavola rotonda «Le nuove sfide per i movimenti ambientalisti» condotta
da Giovan Battista Brunori, confronteranno le loro strategie allo scopo di individuare obiettivi comuni ed esprimere il loro pensiero sull’attuale situazione.

Cambiamenti climatici, politiche energetiche, inquinamento, rifiuti, biodiversità, produttività biologica dei suoli, crisi idriche e crisi alimentari, sostenibilità
sociale, economica ed ambientale, sono fra i temi sul tappeto, che faranno da sfondo alle tavole rotonde.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento