Scoperti geni che rallentano sia l'invecchiamento sia il cancro

I ricercatori dell’Università della California (San Francisco) hanno identificato un gruppo di geni che, oltre a prevenire il cancro, rallentano il processo di invecchiamento nei vermi.

Per questo motivo, hanno avviato nuovi esami per comprendere se questi geni possono avere le stesse proprietà negli esseri umani.

Secondo Cynthia Kenyon, una degli scienziati che ha condotto lo studio, “l’uomo ha diversi dei geni analizzati nei vermi, quindi questa ricerca potrebbe portare a nuovi trattamenti in grado di
preservare la giovinezza dei tessuti e tenere lontano il cancro per un periodo più lungo di quanto avviene oggi”.
La biologa americana e i suoi colleghi hanno scoperto come i geni che stimolano la crescita del cancro accelerano al tempo stesso l’invecchiamento e viceversa, avvalorando diverse teorie
già presenti secondo cui la degenerazione tissutale e l’insorgere dei tumori hanno radici comuni profonde.

Leggi Anche
Scrivi un commento