Sangalli: «occorre mettere a frutto la dote preziosa della governibilità»

«Il bipolarismo che emerge dal risultato elettorale consegna al Paese la «dote» preziosa di condizioni di governabilità stabile e duratura. Occorre che questa
«dote» sia messa a frutto, procedendo, con determinazione ed urgenza, alle riforme necessarie per reagire a tempi di crisi e per rilanciare crescita e produttività, dando
così risposta alla questione settentrionale, così come a quella meridionale»: questo il commento del Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, all’esito del voto.

«Resta, dunque, fermo – prosegue Sangalli – il nostro auspicio per una legislatura costituente, in cui maggioranza ed opposizione scelgano, pur nella distinzione dei ruoli, di collaborare
per la realizzazione di riforme necessarie e largamente condivise, tanto sul terreno istituzionale, quanto su quello economico e sociale».

Leggi Anche
Scrivi un commento