Saldi: l'identikit del Consumatore che spenderà di più

Il Codacons ha elaborato una indagine relativa ai saldi invernali in partenza in questi giorni, finalizzata ad individuare quale sia l’identikit del «cacciatore di saldi», ossia la
tipologia di consumatore che spenderà di più durante il periodo degli sconti, ebbene, i risultati della ricerca svolta in tutta Italia non lasciano dubbi.

Con una previsione di spesa media compresa tra 300 e 350 euro tra abbigliamento e calzature, il «cacciatore di saldi» è sicuramente donna, di età compresa tra i 30 e i
40 anni, single, residente al nord Italia. Seguono la donna e l’uomo single (sempre 30/40enni) residenti al Centro Italia, ma con uno scarto di acquisti previsti pari a ben 50 euro rispetto la
donna del nord; per costoro, infatti, la spesa media sarà compresa tra 250 e 300 euro.

Chi meno di tutti si avvarrà degli sconti di fine stagione sono i consumatori di età superiore ai 60 anni, indipendentemente dall’area geografica di residenza, che non prevedono
di spendere oltre i 75 euro, e i genitori con figli al di sotto dei 15 anni, che preferiranno acquistare prodotti di abbigliamento e calzature prevalentemente in favore di questi ultimi.

Leggi Anche
Scrivi un commento