Roberto Castagner ed AIBES: ….per non rinunciare ai piaceri della vita!

 

Nella prestigiosa location dell’Hotel Gritti Palace di Venezia l’intera giornata di martedì 7 ottobre è stata dunque dedicata ad una riflessione sull’importanza del
ruolo del barman, tramite tra la società e i legislatori, nello sviluppo della cultura del bere consapevole. Al convegno sono intervenuti medici, educatori, forze dell’ordine,
studenti, insegnanti e produttori di alcolici, tutti riuniti per affrontare da diversi punti di vista il tema della moderazione.

L’idea del concorso a tappe nasce infatti dall’esigenza dei professionisti del settore, quali appunto i soci Aibes, di sensibilizzare il pubblico sul tema del bere bene. E chi
può parlare di alcol e di educazione al consumo meglio di chi lavora quotidianamente con i distillati?

Al convegno di Venezia è stato infatti ribadito più volte, e proprio dagli addetti ai lavori, che per chi lavora nel settore è fondamentale impegnarsi nella
divulgazione del bere bene e moderato. E’ infatti parte integrante del lavoro del barman spiegare al cliente cosa beve, non solo per quanto riguarda la qualità del prodotto ma
anche per quanto concerne la consapevolezza di quanto e cosa beve. E le nuove tabelle con i tassi alcolemici che sono esposte da qualche giorno nei locali, vanno proprio in questo
senso, non devono perciò essere viste come un impegno gravoso perchè sono una parte integrante del lavoro del barman.

Il motto dell’AIBES «…perchè il bere sia sempre e solo un piacere» rappresenta un messaggio perfettamente condiviso da Roberto Castagner, mastro distillatore
di Visnà di Vazzola che da sempre auspica una maggior assunzione di responsabilità, in modo del tutto volontario, di chi lavora con le bevande alcoliche, dal produttore
agli esercenti, responsabili della proposta al pubblico.

E’ partendo da questo concetto Roberto Castagner ha creato AQUA 21, uno spirito tutto nuovo con solo 21 gradi alcolici (la metà dei classici distillati) che nasce interamente
dall’uva, definito, dallo stesso Castagner, «una proposta tutta italiana dedicata a chi non vuole rinunciare ai piaceri della vita». AQUA 21 è infatti un soft
spirit che interpreta bene il messaggio del Circuito del Cocktail Consapevole e che, proprio per le sue caratteristiche, l’AIBES di Venezia ha voluto come prodotto protagonista nelle
tappe del circuito, per far capire come anche da una bevanda con un tasso alcolico moderato si possa trarre piacere.

Aqua 21 e Roberto Castagner saranno ovviamente ancora a fianco dell’AIBES del Veneto, condividendo l’impegno.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento