Ritorna Padus Mirabilis, la grande festa del Po

Ritorna Padus Mirabilis, la grande festa del Po

Dalle eccellenze enogastronomiche del territorio all’attenzione per l’ambiente e la natura, passando per tanta buona musica, ma anche arte, performance, riscoperta di antiche tradizioni, attività ludiche, presentazioni di libri, laboratori per grandi e piccini e ancora tante occasioni per vivere lo straordinario paesaggio naturale del Po con le sue vie d’acqua e le tante singolarità, il tutto a Sacca di Colorno, la nota Versailles italiana dei duchi di Parma per la seconda e attesa edizione di “Padus Mirabilis” in programma il 17 e 18 settembre 2022.

La due giorni dedicata alle singolarità territoriali del Grande Fiume e delle vie d’acqua quest’anno include la sezione “Un Po ad Oriente”, un’occasione per rivolgere uno sguardo speciale a quelle terre tanto lontane verso la cui direzione scorrono anche le acque del fiume per arrivare al mare. Per il mondo occidentale, l’Oriente è un luogo esotico in cui proiettare emozioni, desideri impossibili e fantasie, ed è favoloso perché gli elementi fantasmatici vi superano di gran lunga la realtà.

“Padus Mirabilis”, organizzata da BieBi Eventi in collaborazione con l’architetto Vitaliano Biondi (Arvales Fratres) ha i patrocini del Comune di Colorno, Comune di ParmaProvincia di Parma, Mab Unesco Po Grande e il sostegno dell’Autorità di Bacino del Po e, anche quest’anno, propone un calendario ricchissimo di appuntamenti e iniziative. (Tel. 0521.313300; info@biebieventi.comwww.biebieventi.com, Facebook – Instagram @biebieventi.com). Ingresso 3 euro. Gratuito fino ai 12 anni.

Il programma integrale di Padus Mirabilis è consultabile al seguente link: https://www.biebieventi.com/padus-mirabilis-il-programma/

Leggi Anche
Scrivi un commento