Ricerca Müller, gli italiani tra benessere e piacere al tempo della pandemia

Ricerca Müller, gli italiani tra benessere e piacere al tempo della pandemia

Müller ha commissionato alla piattaforma di consumer insight Toluna una ricerca demoscopica mirata a esplorare le tematiche del benessere e del piacere, e la relazione intercorrente tra i due concetti nell’opinione degli italiani, nonché ad inquadrare il ruolo svolto dall’alimentazione in questo contesto.

Si tratta di un’indagine particolarmente significativa in un frangente storico senza precedenti, nel quale gli italiani si trovano tutt’oggi ad affrontare una pandemia che ha messo in discussione certezze e punti di riferimento radicati. La ricerca Müller, inoltre, è andata a indagare anche come sia cambiato il nostro modo di concepire benessere e piacere e il nostro comportamento tanto tra le mura domestiche quanto al supermercato a seguito del Covid-19. Condotta tra il 27 aprile e il 6 maggio 2021, la survey ha coinvolto un campione di 2.020 individui, rappresentativo della popolazione italiana adulta per genere, età e distribuzione geografica.
 
In allegato i risultati della ricerca. In sintesi i dati emersi:
 
  • Gli italiani sono unanimi nel considerare il benessere un elemento importante nella vita delle persone.
  • Per il 44% degli intervistati benessere significa stare bene fisicamente, per il 23% vuol dire stare bene mentalmente e per il 10% è sinonimo di stare bene economicamente e, ancora, per il 12% benessere si associa a un concetto emotivo, ovverosia la serenità.
  • Il 60% degli italiani riconosce un ruolo importante all’alimentazione per la cura del proprio benessere.
  • Nell’anno della pandemia per stare bene gli italiani  preferivano passare del tempo con la famiglia o guardare serie TV (49%),leggere (45%), navigare online (41%) e dedicarsi alla cucina (39%) oppure perseguire uno stile di vita sano (28%).
  • Si presta sempre più attenzione a cosa si mangia e il 36% del campione ha dichiarato di essersi preso cura di sé maggiormente rispetto a prima della pandemia. Gestire la propria alimentazione è stata l’attività maggiormente svolta per il 44% degli intervistati per raggiungere tale obiettivo.
  • desideri degli italiani a emergenza sanitaria conclusa: il 70% ha un forte desiderio di evasione ‘fisica’, il 59% ha necessità di incontrare le persone per ridurre le distanze vissute in questo periodo e infine il 45% vorrebbe tornare a mangiare fuori casa come prima.
Leggi Anche
Scrivi un commento