Puglia in primo piano a Hong Kong per la Fiera Internazionale Wine & Spirits

Puglia in primo piano a Hong Kong per la Fiera Internazionale Wine & Spirits

A Hong Kong, cuore economico e nevralgico della Cina, dal 3 al 5 novembre, si svolgerà la IV.a edizione della “Hong Kong International Wine &
Spirits”
(per l’occasione dal 2 al 6 è stata organizzata la “Italian Cuisine & Wines Word Summit”) dove la Puglia sarà presente con un proprio stand al padiglione 3 e.con
20 aziende pugliesi tra produttrici di vino, olio e di altri generi alimentari, quali marmellate, pasta, legumi e molto altro ancora -noti per le loro proprietà energetiche- mentre saranno
offerti assaggi e specialità della cucina pugliese, sotto la guida di Pietro Zito del Ristorante Antichi Sapori di Montegrosso-Andria, il che
permetterà ai visitatori (operatori commerciali, buyer, giornalisti del settore, cuochi e opinionisti) di avere una conoscenza diretta dell’alta e sana produzione agroalimentare pugliese.

La Regione Puglia, che fa parte della delegazione italiana, è ospite d’onore della manifestazione che rientra nel progetto Vinitaly Tour 2011 di
Verona Fiere per sviluppare il nostro export.

Nel 2010 furono 700 gli espositori con la presenza di circa 15 mila acquirenti; tutto lascia pensare che l’edizione che sta per iniziare sarà superiore.

Attraverso la Camera di Commercio Italiana di Hong Kong si svolgeranno inoltre, in un’atmosfera particolare arricchita dalla presenza di gruppi folcloristici, un workshop e un seminario con un
angolo speciale dove verranno cucinate e servite le famose orecchiette accompagniate dal Nero di Troia, dal Negroamaro, dal Primitivo che sono il leitmotiv del Movimento Turismo del Vino di
Puglia contribuendo in tal modo a far conoscere anche le bellezze naturali e artistiche locali. .

A contorno di tutto ci saranno infine un summit della cucina italiana (organizzato dall’associazione internazionale dei cuochi italiani nel mondo), con tanto di richiamo ai 150 anni
dell’Unità d’Italia, un happy hour a tema pugliese e delle lezioni di cucina nostrana nella frequentatissima scuola di cucina di Hong Kong.

Bruno Breschi
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento