Prezzi: al mercato degli agricoltori più per genuinità che per risparmio

 

Va al mercato degli agricoltori perché i prodotti sono soprattutto più genuini oltre che convenienti; vorrebbe che fosse aperto tutti i giorni; compera soprattutto
formaggi, frutta e verdura e salumi; e dopo averlo provato una volta continua a frequentarlo.

E’ l’identikit del cittadino consumatore che sceglie di fare acquisti direttamente nei mercati degli agricoltori, secondo quanto emerge da un’indagine Coldiretti-Swg,
presentata al Forum di Cernobbio nell’ambito dell’accordo sottoscritto da Coldiretti e associazioni dei consumatori per la nascita di cento mercati di Campagna Amica a
prezzi calmierati nelle principali città italiane.

L’indagine spiega che – sottolinea Coldiretti – l’84 per cento di chi fa acquisti si dichiara soddisfatto mentre i motivi che portano i cittadini nei mercati degli
agricoltori sono legati alla genuinità dei prodotti, alla convenienza e al rapporto qualità-prezzo.

Da qui il desiderio – continua Coldiretti – espresso da quattro consumatori su dieci che il mercato degli agricoltori sia aperto tutti i giorni, mentre al 53 per cento basta farci
acquisti una volta a settimana. La “top five” dei prodotti più acquistati vede in prima posizione il formaggio, seguito da ortaggi, salumi, latte fresco e uova.
Ma – evidenzia Coldiretti – nella borsa della spesa finiscono anche frutta, carne, miele, olio, a testimoniare come, in tempi di scandali alimentari e carovita, si avverta
l’esigenza di coniugare la ricerca della genuinità e della sicurezza alimentare alla possibilità di fare acquisti al giusto prezzo.

LE SOLUZIONI CONTRO IL CAROPREZZI
– Acquistare direttamente dai produttori agricoli/farmers market: 38 per cento
– Un intervento pubblico per calmierare i prezzi: 30 per cento
– Favorire la presenza nei negozi di prodotti locali e di stagione: 20 per cento
– Favorire la concentrazione della distribuzione commerciale: 6 per cento
– Altro: 6 per cento
Fonte: sondaggio Coldiretti-Swg 2008

I MOTIVI DI SODDISFAZIONE PER CHI ACQUISTA AL FAMERS MARKET
– L’atmosfera e il rapporto col produttore: 95 per cento
– Gli acquisti in generale: 84 per cento
– La freschezza e la qualità dei prodotti: 82 per cento
– Il prezzo: 79 per cento
– L’assortimento dei prodotti: 66 per cento
– La specificità dell’offerta: 44 per cento
Fonte: sondaggio Coldiretti-Swg 2008

LA TOP FIVE DEI MOTIVI PER ACQUISTARE AL FARMERS MARKET
1) La genuinità dei prodotti
2) La convenienza
3) Il rapporto qualità/prezzo
4) Il rapporto diretto col produttore
5) Il sapore dei prodotti
Fonte: sondaggio Coldiretti-Swg 2008

 

Leggi Anche
Scrivi un commento