Presentato a Latina il nuovo catasto degli incendi

Latina – Un nuovo software per controllare il territorio e creare un catasto degli incendi boschivi, è stato consegnato, nella sala della Prefettura di Latina, dal
direttore regionale della Protezione civile, Maurizio Pucci, che poi ha spiegato funzionamento e finalità del nuovo strumento informatico ai delegati dei comuni della provincia pontina.

La Regione, in collaborazione cin l’agenzia del Territorio, ha acquisito i dati catastali e del Corpo forestale dello Stato ed ha censito le aree regionali più colpite dagli incendi per
tutti i 33 comuni della provincia. Grande attenzione è stata dedicata agli incendi «di interfaccia», quelli che possono verificarsi in aree particolarmente delicate, come
ospedali, asili e altri luoghi «sensibili». Il software verrà’ ceduto ai Comuni per monitorare le zone a rischio e aggiornare i dati.

«Questo provvedimento che abbiamo attuato, insieme ai vincoli disposti dalla legge – ha spiegato Pucci – fanno cadere i motivi del dolo. Nonostante gli sforzi delle amministrazioni locali
e la legge, la provincia di Latina resta la più colpita dagli incendi boschivi. Esiste una criminalità organizzata che agisce in modo preciso, quasi cronometrico».

Il nuovo strumento permetterà un più efficace monitoraggio del territorio e una migliore prevenzione degli incendi.

Leggi Anche
Scrivi un commento