Premio Tenco 2007, 32a edizione

La straordinaria opera poetico-musicale di Luigi Tenco è quest’anno la “materia prima” dell’imminente “Rassegna della canzone d’autore” (8-10 novembre), che per la prima volta il Club
Tenco dedica interamente all’artista a cui è intitolato. Tutti gli ospiti italiani che partecipano all’evento eseguiranno almeno una sua canzone, e sono stati appunto scelti anche e
soprattutto in funzione della loro vocazione a reinterpretare in maniera originale questo repertorio. Sono sia personaggi a cui andava riconosciuto il fatto di aver già riscoperto Tenco
di propria iniziativa, sia cantanti che non lo avevano mai eseguito e che sono stati quindi sollecitati a impossessarsene. Ciascuno a suo modo in entrambi i casi. Alle esecuzioni di Tenco si
aggiungeranno comunque anche brani del repertorio di ciascun artista.

Dal palco dell’Ariston si potranno così riascoltare, anche senza l’indimenticabile voce del suo autore, una serie di canzoni che hanno fatto la storia della musica di qualità. Dal
primo periodo di Tenco, allegramente rock’n’roll (Vorrei sapere perché), ai primi passi “d’autore” (Quando, Il mio regno, In qualche parte del mondo, La mia valle, Ti
ricorderai
); dai capolavori riconosciuti da tutti (Mi sono innamorato di te, Angela, Io sì, Ragazzo mio, Ho capito che ti amo, Vedrai vedrai, Un giorno dopo l’altro, Lontano
lontano, Se stasera sono qui
) a certe perle più nascoste nei suoi dischi (Ballata del marinaio, Ah l’amore l’amore, Quasi sera, Tu non hai capito niente, Se potessi amore mio, Se
sapessi come fai, Un giorno di questi ti sposerò
); dai pionieristici brani di protesta civile (Cara maestra, E se ci diranno, Io sono uno, Ognuno è libero )
all’originale forma delle ballate satiriche (Giornali femminili, Ballata della moda, Vita sociale); fino a casi particolari come la quasi sconosciuta versione originale di Ciao amore,
ciao
, cioè l’antimilitaristica Li vidi tornare, o i testi inediti recentemente musicati, con una singolarissima operazione, da Ada Montellanico ed Enrico Pieranunzi.

Questo in ordine cronologico uesto il programma del “Tenco 2007”, organizzato dal Club Tenco con i contributi del Comune di Sanremo, della Regione Liguria e della Siae.

LUNEDÌ 5 NOVEMBRE

Osteria La Cave

Ore 19: per “TencoOff”, performance di Alessandro Grazian.

MARTEDÌ 6 NOVEMBRE

Kermesse Cafè

Ore 19: per “TencoOff”, performance di Giorgio Canali, seguito da Cristian G.

MERCOLEDÌ 7 NOVEMBRE

Wine Bar perBacco

Ore 19: per “TencoOff”, performance di Marco Berruti, seguito da Simone Guerrucci.

GIOVEDÌ 8 NOVEMBRE

Sala Incontri del Teatro Ariston

Ore 10: apertura al pubblico dell’installazione “Le voci del Tenco” di Marco Nereo Rotelli e della mostra fotografica “Facce ♪ note. Ritratti di Marina Alessi con la Giant Camera 50 x
60”. Entrambe saranno visitabili per tutti i tre giorni della Rassegna.

Roof del Teatro Ariston

Ore 12: “Song Drink, aperitivi d’incontro” con gli artisti che si esibiranno in serata, condotti da Antonio Silva e Enrico de Angelis e seguiti da un aperitivo.

Ore 15: “Song Drink, caffè d’incontro”, prosecuzione degli incontri con gli artisti, accompagnati da caffè e pasticcini.

Ore 16.30: “Incontri pomeridiani”, condotti da Sergio Secondiano Sacchi. Alle 16.30: “Ciao poeta. Omaggio a Sergio Endrigo” con Simone Cristicchi e Stefano Senardi; con proiezioni. Per “Spazio
Luigi Tenco” alle 17 presentazione del volume del Club Tenco “Il mio posto nel mondo”, a cura di Enrico de Angelis, Enrico Deregibus e Sergio Secondiano Sacchi, modera John Vignola; alle 18
“Proprio quasi come Marilyn Monroe. Le canzoni dedicate a Tenco”, con Annino La Posta; con ascolti.

Piazza Colombo

Ore 18: per “TencoOff”, musiche e video coi Têtes de Bois sul camioncino Fiat 615 NI.

Pravda Cafè

Ore 18: per “TencoOff”, videoinstallazione a cura di “Provvidenti, Borgo della Musica”, visibile per tutti i tre giorni della Rassegna.

Teatro Ariston

Ore 20.30: apertura della “Bancarella del libro”, con testi di argomento musicale, curata dalla libreria Garibaldi di Sanremo. La bancarella è presente in tutte le serate.

Ore 21: 32ª “Rassegna della canzone d’autore”, presentata da Antonio Silva, con (in ordine alfabetico e non di uscita): Giovanni
Block, Giorgio Conte, Simone Cristicchi, Marianne Faithfull, Jacques Higelin, Elena Ledda, Massimo Ranieri, Shel Shapiro, Paola Turci.

Jacques Higelin riceverà il Premio Tenco al cantautore, Marianne Faithfull quello come operatore culturale, Giovanni Block il Premio SIAE/Club Tenco come autore emergente ed Elena Ledda
la Targa Tenco per il miglior album dialettale (“Rosa resolza”, realizzato con Andrea Parodi).

VENERDÌ 9 NOVEMBRE

Roof del Teatro Ariston

Ore 12: “Song Drink, aperitivi d’incontro”.

Ore 15: “Song Drink, caffè d’incontro”.

Ore 16.30: “Incontri pomeridiani”. Per “Spazio Luigi Tenco” alle 16.30: “Quante vite avrei voluto” con Piergiorgio Paterlini, Gianluca Ferrato e Marco Mattolini, autore, protagonista e regista
dell’omonimo spettacolo teatral-musicale; con dimostrazioni cantate e recitate dal vivo e in video. Per “America e Americhe” dalle 17: “E chi la chiama America”, videoclip a cura di Roberto
Molteni e Sergio Secondiano Sacchi; presentazione del cd “Ernesto Che Guevara, comandante”, con la partecipazione di Alberto Patrucco; proiezione del film “La vera leggenda di Tony Vilar” con
l’autore e protagonista Peppe Voltarelli e il regista Giuseppe Gagliardi.

Piazza Colombo

Ore 18: per “TencoOff”, musiche e video coi Têtes de Bois sul camioncino Fiat 615 NI.

Teatro Ariston

Ore 21: 32ª “Rassegna della canzone d’autore”, presentata da Antonio Silva, con (in ordine alfabetico e non di uscita): Ardecore,
Edoardo Bennato, Sergio Cammariere, Carmen Consoli, Ginevra Di Marco, Ricky Gianco, Mauro Ermanno Giovanardi, Max Manfredi, Paolo Simoni, Skiantos, Peppe Voltarelli.

Gli Ardecore riceveranno la Targa Tenco per la miglior opera prima (“Chimera”).

SABATO 10 NOVEMBRE

Roof del Teatro Ariston

Ore 12: “Song Drink, aperitivi d’incontro”.

Ore 15: “Song Drink, caffè d’incontro”.

Ore 16.30: “Incontri pomeridiani”. Per “Spazio Luigi Tenco” dalle 16.30: “Tenco e la seconda persona” con Umberto Fiori, “Tenco in classifica” con Mario De Luigi, “I vecchi amici” con Giorgio
Calabrese e Gianfranco Reverberi.

Piazza Colombo

Ore 18: per “TencoOff”, musiche e video coi Têtes de Bois sul camioncino Fiat 615 NI.

Teatro Ariston

Ore 21: 32ª “Rassegna della canzone d’autore”, presentata da Antonio Silva, con (in ordine alfabetico e non di uscita): Gerardo
Balestrieri, Bonaveri, Teresa De Sio, Irene Grandi, Ada Montellanico, Morgan, Gino Paoli – Rosario Bonaccorso – Roberto Gatto – Enrico Rava – Danilo Rea, Massimo Priviero, Gianmaria Testa,
Têtes de Bois.

Gianmaria Testa riceverà la Targa Tenco per il miglior disco dell’anno (“Da questa parte del mare”), i Têtes de Bois quella per il miglior disco di interprete (“Avanti Pop”) e
Beppe Quirici il Premio “I suoni della canzone”.

Music-club L’Aighesè

Ore 24: per “TencoOff”, Martino Biancheri.

———–

Gli appuntamenti mattutini e pomeridiani sono ad ingresso libero.

Per i concerti serali gli abbonamenti (poltronissima ? 78, poltrona ? 60, galleria 1ª fila ? 60) ed i biglietti singoli
(poltronissima ? 39, poltrona ? 30, galleria 1ª fila ? 30, galleria ? 18) sono disponibili alla biglietteria del Teatro Ariston
(ore 16-20). Prenotazioni anche al tel. 0184-506060.

Tutte le informazioni sulla “Rassegna della canzone d’autore” sono reperibili all’indirizzo: www.clubtenco.org

Per informazioni al pubblico: club@clubtenco.org

Leggi Anche
Scrivi un commento