Premio Eccellenze d’Impresa 2021 a Zucchetti – Milano Palazzo mezzanotte, BORSA ITALIANA

Premio Eccellenze d’Impresa  2021 a Zucchetti – Milano Palazzo mezzanotte, BORSA ITALIANA

Premio Eccellenze d’Impresa 2021 a Zucchetti – Milano Palazzo Mezzanotte, Borsa Italiana

 

Il premio Eccellenze d’Impresa  2021  (VIII edizione) a Zucchetti

PANDEMIA: OBIETTIVO ALTO DELLA FINANZA, RIDURRE LE ACCRESCIUTE DISUGUAGLIANZE

 

ISTITUTO EUROPA ASIA EUROPASIA informa

 

di Benito Sicchiero

Zucchetti, azienda leader di soluzioni software, è il vincitore assoluto dell’ottava edizione del Premio Eccellenze d’Impresa, l’iniziativa promossa da GEA-Consulenti di Direzione, dalla rivista di management Harvard Business Review Italia e dalla società di gestione del risparmio Arca Fondi SGR, con il patrocinio di Borsa Italiana.

 

 

Achille Colombo Clerici, Luigi Consiglio, Mario Boselli

La Giuria del premio, composta da Gabriele Galateri di Genola, presidente di Assicurazioni Generali, Patrizia Grieco, presidente di Banca Monte dei Paschi di Siena, Luisa Todini, presidente e partner Green Arrow Capital SGR, Marco Fortis, vicepresidente Fondazione Edison e Raffaele Jerusalmi, già amministratore delegato di Borsa Italiana, ha assegnato anche i premi delle quattro categorie:  Olon per Sostenibilità; Mutti per Internazionalizzazione;  Wiit per Rising Star.

Zucchetti, oltre che il premio assoluto, si è aggiudicato anche il riconoscimento per la categoria Innovazione e Tecnologia. L’azienda è leader di soluzioni software con il 15% del fatturato generato all’estero in più di 50 Paesi.

La cerimonia, svoltasi nel Palazzo Mezzanotte sede della Borsa Italiana a Milano, è stata aperta da Enrico Sassoon presidente Eccellenze d’Impresa, presenti esponenti del mondo della finanza e dell’imprenditoria tra i quali  il presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici e Mario Boselli, presidente della Fondazione Italia Cina, ed ha consentito di fare il punto sulla realtà e le prospettive della piccola e media impresa italiana in una nuova realtà sociale e imprenditoriale che la pandemia ha  profondamente modificato anche se, va detto, non ha stravolto in quanto ha accelerato cambiamenti già in atto.

Per Gianmario Verona , rettore dell’Università Bocconi, pandemia,  PNRR , ecologia che impatta sull’economia, rappresentano un momento storico straordinario, che si verifica una  volta ogni cento anni alla pari delle rivoluzioni industriali:  l’800 fu il secolo del vapore, il ‘900 quello dell’elettricità e della produzione di massa, il 2000 è quello dell’energia digitale.

Ciò ha prodotto risultati straordinari, non prevedibili e quindi non programmabili, con conseguenze positive e negative: la tecnologia da un lato è riuscita a produrre un vaccino in 8 mesi in luogo dei 10 anni sinora impiegati, dall’altro ha esasperato le disuguaglianze e la povertà nel mondo: il tutto nella consapevolezza delle conseguenze del cambiamento climatico. Il Covid19 ha fatto capire che la salute è un bene pubblico.

Un’alta sfida attende il mondo della finanza – ha concluso Verona -. Oltre a puntare a legittimi profitti, deve impegnarsi a stimolare innovazione nei Paesi poveri affinché si riducano quelle disuguaglianze: una sfida olivettiana, la sfida del porpose.

E’ stata quindi presentata la ricerca “Campioni d’Italia” effettuata in  dieci anni a cura di GEA, Arca Fondi sgr, Harvard Business Review Italia riguardante circa 20.000 piccole e medie imprese che esaltano nel mondo il ruolo del nostro Paese. Ma che,  ha sottolineato Luigi Consiglio, rivelano tradizionali insufficienze  di finanziamento. Facendo un confronto con la competitor Germania, se le nostre Pmi potessero contare su risorse adeguate, la produttività crescerebbe del 26% e il Pil del 6%. E’ seguita la tavola rotonda “Strumenti finanziari, normativi e fiscali per consolidare la competizione delle imprese italiane”.

In apertura dei lavori calorosi saluti e ringraziamenti per l’attività svolta sono andati a Raffaele Jerusalmi che ha lasciato il ruolo di amministratore delegato di Borsa Italiana dopo il passaggio di questa al gruppo Euronext.

FOTO COVER

  • La sala del Palazzo della Borsa di Milano
Leggi Anche
Scrivi un commento