Passo indietro di Rupert Murdoch su Yahoo!

Nella guerra miliardaria per l’acquisto di Yahoo! i più piccoli pagano dazio alle grandi potenze. Questa volta spetta alla News Corporation di Rupert Murdoch giocare la parte del
topolino rispetto al gigante Microsoft, che ha messo sul piatto oltre 40 miliardi di dollari. «Hanno molti più soldi di noi» ha detto il magnate australiano annunciando che
non si metterà contro Microsoft per strappare il secondo motore di ricerca del web.

Intanto, secondo il Financial Times, nell’ipotesi che Yahoo! venga effettivamente comprata da Microsoft, l’azienda fondata da Bill Gates non procederà subito alla fusione delle
piattaforma tecnologica perché giudicata troppo temeraria da Ray Ozzie, capo progettazione di Microsoft.

Leggi Anche
Scrivi un commento