Oro e argento per le Grappe di Chianti di Distilleria Deta alla Spirits Selection di Bruxelles

Oro e argento per le Grappe di Chianti di Distilleria Deta alla Spirits Selection di Bruxelles

Distilleria Deta fa il pieno di medaglie alla Spirits Selection di Bruxelles, uno dei concorsi mondiali più prestigiosi per i distillati. La Grappa di Chianti Classico e quella di Chianti Classico Riserva conquistano, rispettivamente, la medaglia d’oro e quella d’argento confermandosi nell’olimpo degli Spirits Made in Italy, che si sono aggiudicati in totale 57 medaglie.

 

L’oro e l’argento conquistati a Bruxelles da Distilleria Deta. I giudici internazionali sono rimasti particolarmente colpiti dalle Grappa di Chianti classico giovane e Riserva prodotte con vinacce di vitigni Sangiovese, Canaiolo, Colorino e Malvasia nera utilizzate per la produzione di Chianti Classico. Alla Grappa di Chianti Classico è stato conferito l’oro ed è stata apprezzata per il colore limpido e perfettamente penetrabile e all’olfatto per l’intensità e la tipicità dei vitigni caratteristici, contraddistinti da sentori floreali di rosa canina. Alla Riserva affinata 18 mesi in botti di rovere è andata la medaglia silver per l’eleganza e la morbidezza. Il legno si ritrova nel colore e nella rotondità al palato.

 

Orgogliosi delle nostre grappe prodotte dalle migliori vinacce. “Anche per questo anno le medaglie ottenute alla Spirits Selection di Bruxelles – commenta Francesco Montalbano, direttore generale di Distilleria Deta – ci confermano quanto sia importante il legame tra la nostra azienda  e il nostro territorio: il Chianti Classico, una delle aree al mondo più vocate dal punto di vista enologico. Da sempre selezioniamo per le nostre grappe e per i nostri distillati le migliori vinacce e i risultati internazionali degli ultimi anni ci stanno dando ragione. Siamo orgogliosi di far parte delle aziende italiane che a questa edizione di Bruxelles confermano quanto gli Spirits Made in Italy stiano crescendo. La nostra forza è quella di produrre eccellenza e  di avere alle spalle una storia di oltre 60 anni che ci permette di competere con i ‘nomi più blasonati’ del panorama nazionale e mondiale”.

Scrivi un commento