Opa Microsoft su Yahoo: entra in gioco anche Google

Google cerca di salvare Yahoo dalle grinfie di Microsoft. Il motore di ricerca californiano ha offerto una partnership per contrastare l’offerta da 44,6 mld di dollari lanciata dal colosso di
Bill Gates e permettere al rivale di rimanere indipendente, Google, che per questioni di antitrust non può acquistare direttamente la società californiana, vuole evitare il
rischio che si crei una «impropria e illegale influenza in Internet».

Dal canto suo Microsoft dice di aspettarsi un via libera in tempi brevi da parte del board e degli azionisti di Yahoo alla sua offerta d’acquisto per sostenere la quale ha annunciato che per la
prima volta farà ricorso ai debiti.

Leggi Anche
Scrivi un commento