Omicidio Vanessa Russo: assolta l'amica di Doina Natei

E’ stata assolta dall’accusa di favoreggiamento Costantina, l’amica minorenne di Doina Matei, la ragazza romena che, ad aprile dell’anno scorso, nella metropolitana di Roma uccise con un
ombrello la ventenne Vanessa Russo, lo ha deciso il giudice per le udienze preliminari del Tribunale dei minorenni, al termine del rito abbreviato.

La ragazza, che ha compiuto 18 anni un mese fa, era accusata dalla procura di aver aiutato l’amica a fuggire e di averle suggerito di non consegnarsi alla polizia. La fuga di Costantina e Doina
fu ripresa dalle telecamere. Le due riuscirono a raggiungere Tolentino, nelle Marche, dove poi furono arrestate. Doina Matei è in carcere: sta scontando 16 anni di reclusione per
omicidio preterintenzionale. Costantina era gia tornata in Romania diversi mesi fa.

Leggi Anche
Scrivi un commento