Notizie Flash del 24 maggio 2021

Mare Aperto presenta “Basso in sale”: la novità di gamma con il 75% di sale in meno e olio extravergine di oliva biologico

Mare Aperto Foods, tra le principali aziende attive in materia di sostenibilità nel comparto delle conserve ittiche, propone il nuovo tonno “Basso in Sale”, il prodotto ideale per chi desidera portare in tavola benessere e gusto allo stesso tempo.

Con questa nuova referenza, Mare Aperto Foods – società genovese che fa capo al Gruppo Jealsa – risponde alle esigenze del consumatore, sempre più attento ad inserire nella propria dieta quotidiana prodotti leggeri, che favoriscano un’alimentazione corretta. L’azienda, infatti, evidenzia come nel 2020, il 17% degli italiani abbia acquistato prodotti salutistici in più rispetto al 2019 e il 66% ha continuato a consumarli anche dopo il lockdown. Anche l’acquisto dei prodotti “senza” – quindi in assenza di specifici ingredienti – è aumentato dal 41% al 48% da luglio a dicembre 2020*.

Per questo, nella sua vasta gamma di proposte, Mare Aperto ha lanciato un tonno a tasso ridotto di sale, il 75% in meno rispetto a 100g (peso netto e sgocciolato) di tonno in olio di oliva Mare Aperto 80 g classico. È dimostrato, infatti, che la maggior parte delle persone consumi in media circa il doppio del livello massimo di assunzione di sale raccomandato (5g), tanto che gli stati membri dell’OMS hanno stabilito come obiettivo la riduzione dell’assunzione di sale da parte della popolazione mondiale del 30% entro il 2025.**

Si chiude con successo l’Anteprima della Vernaccia di San Gimignano 2021

Si è conclusa oggi la prima parte dell’Anteprima della Vernaccia di San Gimignano 2021, che mercoledì 19 Maggio ha ospitato settantadue giornalisti (cinquantotto italiani e quattordici internazionali) e circa altrettanti operatori nel fine settimana appena trascorso per degustare i sessantotto vini Vernaccia di San Gimignano delle trentaquattro aziende iscritte.

“Siamo molto soddisfatti di essere riusciti a realizzare la nostra Anteprima, che abbiamo fortemente voluto, e del risultato raggiunto” dichiara Irina Strozzi, Presidente del Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano “E’ vero che rispetto alle ultime edizioni abbiamo potuto invitare un numero inferiore di rappresentanti della stampa, in particolare di quella internazionale, le norme di contenimento della pandemia hanno reso quasi impossibili gli spostamenti da certi paesi molto importanti, come USA e Canada, ma alla fine abbiamo registrato il numero massimo di presenze che potevamo accogliere in sicurezza.

Lo sforzo organizzativo è stato enorme, dobbiamo ringraziare tutti per la collaborazione, in primis l’Amministrazione Comunale di San Gimignano e quella della Regione Toscana, ma anche tutti i nostri ospiti che per garantire il massimo di sicurezza si sono sottoposti a tampone prima delle degustazioni. E’ stata un’Anteprima diversa in tutto, anche nella logistica, abbiamo fatto la scelta vincente di coinvolgere le strutture ricettive (alberghi e ristoranti) del centro di San Gimignano, che hanno risposto con entusiasmo permettendoci di accentrare degustazioni e ospitalità, in modo da evitare spostamenti con i pullman. E questa novità è piaciuta non solo ai nostri ospiti, ma anche ai produttori, tanto che speriamo di replicarla per le prossime edizioni di Anteprima anche se la pandemia sarà, come ci auguriamo, solo un ricordo.

A Brisighella premiati i migliori Albana secco di Romagna

maggio 2021. In ritardo di diversi mesi, causa pandemia, nei giorni scorsi si è svolta nei Chiostri dell’ex Convento dell’Osservanza a Brisighella (per gentile concessione dell’Amministrazione Comunale), la cerimonia di proclamazione dei vini vincitori dell’ottava edizione della selezione enologica Albana Dèi 2020, l’evento ideato e curato da Carlo Catani e Andrea Spadae organizzato dal Consorzio Vini di Romagna, volto a valorizzare e promuovere il vitigno più identitario della Romagna, nell’intento di diffonderne la cultura affermandone il carattere distintivo, nella ricchezza d’interpretazioni dei produttori romagnoli.

I 7 Albana finalisti sono stati valutati alla cieca da una giuria tecnica formata da importanti critici delle principali guide dei vini e sommelier e, successivamente, dal pubblico nel corso dei pochi appuntamenti che è stato possibile svolgere lo scorso anno fra piazze e ristoranti, questi ultimi coinvolti per la prima volta nell’iniziativa.

Limoncello di Pircher, un classico intramontabile della tradizione italiana

Pircher, storica azienda altoatesina nata nel 1884 e da cinquant’anni produttrice di pregiati distillati e liquori alla frutta, presenta il Limoncello. Tra i più popolari e amati liquori italiani, il Limoncello di Pircher è prodotto secondo antiche ricette consolidate e realizzato con puro succo di frutta e ingredienti selezionati di altissima qualità, senza aromi e additivi chimici.

Grazie alle note fresche e acidule del limone, ne deriva un liquore fresco, aromatico e persistente, dal colore giallo acceso. Il limoncello viene consumato di solito dopo i pasti, come digestivo, ma può essere utilizzato anche per bagnare o aromatizzare dolci, macedonie e gelati. L’azienda Pircher ha saputo modernizzare le antiche ricette tradizionali ottenendo così liquori dai gusti dalle note più morbide e moderne, utilizzando sempre tecnologie innovative e all’avanguardia.

Da calciatore di Serie A a chef in tv: Roberto Scarnecchia conduce Ciao Chef! sul canale 65

Roma, 21 Maggio 2021 – Ancora una grande novità per ALMATV, con un format da 20 puntate, nelle quali il sapiente e raffinato Roberto Scarnecchia, vuole presentare alcune proposte “importanti e di qualità” per una idea di cucina sana ed equilibrata, unendo la grazia e la contagiosa simpatia anche grazie alla conduzione di Antonella Biscardi. La partenza è prevista il 24 Maggio alle 21.30 sul canale 65 del digitale terrestre, con replica il giorno successivo, alle ore 16, venti puntate per 24 minuti di show dal lunedì al venerdì ed in replica il giorno dopo.

In ogni programma, le sfide sono innumerevoli, ma le principali sono rappresentate dal realizzare un piatto speciale per un “amico speciale”, oltre che illustrare i processi di realizzazione, molto importanti, per curare quei dettagli e l’uso di prodotti di prima qualità, che permettono di ottenere un risultato straordinario.

“Se pensiamo al tonnarello cacio e pepe – aggiunge Roberto Scarnecchia, il piatto si veste di diversi sapori e gusti, a seconda, ad esempio, della stagionatura. 12 mesi per un pecorino è già importante, mentre la stessa stagionatura per il parmigiano, è pura dolcezza. I dettagli, la conoscenza dei prodotti principali, è un modo per vivere pienamente ogni preparazione. Con Antonella Biscardi, onoriamo l’ospitalità, l’amicizia e la cucina, con quei riti che rendono una occasione, un momento davvero speciale ed indimenticabile”.

Giornata Mondiale della Biodiversità, FederBio lancia l’allarme: la biodiversità del suolo è ad alto rischio a causa dei pesticidi

In occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità, FederBio pone l’attenzione sull’importanza di tutelare la biodiversità del suolo, oggi in pericolo a causa dell’uso intensivo dei pesticidi.

La ricerca “Pesticidi e invertebrati del suolo: una valutazione dei rischi” curata da Nathan Donley, del Center for Biological Diversity di Tucson, recentemente pubblicata sulla rivista Frontiers in Environmental Science, traccia un quadro decisamente allarmante.

Secondo l’analisi, che ha esaminato quasi 400 studi sugli effetti dei pesticidi (circa 284 principi attivi) su oltre 275 specie di invertebrati che vivono prevalentemente nel suolo, l’esposizione ai pesticidi ha avuto un impatto negativo su queste specie nel 70,5% dei casi rispetto ai 2.842 parametri testati.

L’impegno di Ritter Sport per la biodiversità: proteggere e favorire la fauna e la flora per fare la cosa giusta

Le azioni a tutela del mondo in cui viviamo sono oggi più che mai importanti e ognuno di noi, a seconda delle proprie capacità, può fare qualcosa per contribuire alla salvaguardia del pianeta e delle specie che lo popolano. Tutelare e favorire la straordinaria diversità biologica presente sulla Terra è, nello specifico, il tema centrale della Giornata Mondiale della Biodiversità, celebrazione istituita nel 2000 e prevista il 22 maggio.

Per Ritter Sport, marchio degli inconfondibili e coloratissimi quadrati di cioccolato appartenente all’azienda familiare tedesca Alfred Ritter GmbH & Co. KG, il rispetto dell’ambiente è un tassello fondamentale e uomo e natura devono sempre agire in armonia tra loro. Alfred Ritter GmbH & Co. KG, nel 2018 è stato il primo produttore di cioccolato a poter vantare l’approvvigionamento di solo cacao 100% certificato sostenibileper l’intera produzione e, tra le diverse azioni portate avanti dall’Azienda, esiste, in particolare, un grande progetto di sostenibilità che protegge e rigenera la biodiversità del territorio: El Cacao.

Leggi Anche
Scrivi un commento